Conte: "Priorità il ritorno a scuola in presenza" - Live Sicilia

Conte: “Priorità il ritorno a scuola in presenza”

Prosegue il tour del leader pentastellato.
GIARRE
di
1 Commenti Condividi

GIARRE – Secondo giorno di Giuseppe Conte in Sicilia. “Il nostro obiettivo prioritario è stato assicurare il ritorno a scuola in presenza a tutti, adesso bisogna concentrarsi sugli investimenti, quindi ben venga questa cabina di regia e investire di più rispetto al passato anche con i fondi del Pnrr su scuola, formazione, ma parlo di tutta la filiera: dagli asili nido, alla scuola, all’università e alla ricerca”. Così il presidente del M5s, Giuseppe Conte, sull’incontro a Roma su Pnrr e scuola, a margine di una manifestazione elettorale a Giarre per le amministrative in Sicilia del 10 e 11 ottobre prossime. “E’ lì il nostro futuro – aggiunge – ed è lì che avremo la possibilità di investire sulle risorse umane e sui nostri giovani, coniugando crescita economica e sviluppo sociale. E’ così che cresce in modo efficace il nostro Paese.

Scuola e non solo. “La proroga era assolutamente necessaria perché le persone devono programmare gli interventi. Per quanto riguarda un bilancio complessivo bisogna vedere il conto”, ha detto sul bonus casa. “Siamo pronti a fare dei ragionamenti sulla misura, anche con il ministro Franco – ha aggiunto Conte – ma ricordando il 6% di Pil è dovuto al settore delle costruzioni, che c’è una grande offerta livello di occupazione e che crea il 3% del gettito fiscale complessivo”. Per il leader del M5s ne bilancio finale dell’operazione bisogna “tenere conto non solo del costo diretto, ma anche di tutti i ritorni efficacissimi che in questo momento stiamo tastando con mano”. Inoltre bisogna tenere conto – ha sottolineato Conte – che è uno strumento per realizzare la transizione ecologica per raggiunge gli obiettivi 2030 e 2050. E il modo migliore per raggiungerli è con una transizione ecologica democratica, capillare e pervasiva”.

E ancora sul governo. “Non ho la palla di vetro, io posso rispondere del comportamento del M5s: una politica di leale collaborazione e di assoluta determinazione per accompagnare il Paese in questa fase”. Così il presidente del M5s, Giuseppe Conte, ai giornalisti che, a Giarre, gli hanno chiesto una previsione sulla durata in carica del governo. “Noi – aggiunge Conte – siamo concentrati: messa in protezione dal punto di vista sanitario, compiere questo ultimo miglio, e poi fare applicare in modo efficace il Pnrr. Poi se altre forze politiche come la Lega hanno un atteggiamento ondivago questo ci preoccupa, ma non posso certo rispondere del loro operato. Obiettivamente – sottolinea il leader del M5s – i segnali che arrivano dalla Lega sono contrastanti: spero che possano trovare una sintesi politica e una linearità d’azione al più presto. Ovviamente questi continui cambiamenti potrebbero rendere molto difficoltosa l’azione del governo”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Consiglierei una bella zuppa di oloturie simplex…. per il buon Conte….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *