Salario minimo, Conte: "Siamo contro le paghe da fame" - Live Sicilia

Salario minimo, Conte: “Siamo contro le paghe da fame”

Il leader del M5s risponde al ministro Renato Brunetta
POLITICA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “Il salario minimo forse non è nella cultura di alcuni politici. Se per alcuni politici è normale che si rendano paghe da fame, di 3-4 euro lordi l’ora, allora diciamo che la politica del Movimento 5 Stelle non è questa. Non accetteremo mai fino a quando non approveremo il salario minimo. Queste sono paghe da fame”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, a Capua, in risposta alle affermazioni del ministro Brunetta.

Proprio nelle ultime ore, il dibattito politico su questo tema è stato infiammato. Il segretario del Pd Letta si dichiara favorevole ad abolire stage gratuiti e puntare sul salario minimo e sulla stessa linea si schiera il governatore della Banca d’Italia Visco: “Ben studiato è una buona cosa”. Proprio l’esponente di Forza Italia Renato Brunetta ha alzato un muro: “È contro la nostra storia culturale di relazione industriali”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *