Dal mandorlo in fiore a Kafka | Appuntamenti del weekend - Live Sicilia

Dal mandorlo in fiore a Kafka | Appuntamenti del weekend

Cosa c'è in Sicilia nel weekend.

Cosa c'è in Sicilia
di
0 Commenti Condividi

Il weekend è alle porte e non avete ancora idea di come passarlo? Ecco una serie di eventi estesi in tutta la Sicilia per passare queste prossime due giornate nel migliore dei modi.

Fiere e mercati

Anche questo sabato si rinnova l’appuntamento palermitano col buon gusto e i prodotti locali: dalle 8.30 alle 14 in via dell’Antilope a Bonagia si svolgerà La Spesa in Campagna , ricco mercato biologico che offrirà una vasta scelta di prodotti agricoli che vanno dalle carni degli allevamenti madoniti agli ortaggi e legumi delle campagne siciliane, dai formaggi dei migliori caseifici palermitani ai vini delle migliori cantine del territorio. L’intento del mercato è quello di valorizzare il rapporto tra consumatore e agricoltori, favorendo sempre i prodotti di qualità delle nostre terre. A Catania saranno ben due gli appuntamenti dedicati agli artigiani del gusto siciliani: il Mercato Campagna Amica in piazza Giovanni Verga e il MercaBio A San Giovanni La Punta, organizzato dal laboratorio sociale Terra Viva; entrambi i mercati apriranno le porte alle 9 e chiuderanno alle 14. Barcellona Pozzo di Goto ospiterà sabato e domenica una delle più rinomate fiere del collezionismo e dell’antiquariato dell’isola: organizzato dal Museo Etnostorico “Nello Cassata”, i Giardini Oasi di piazza San Sebastiano daranno luogo ad un evento imperdibile per tutti gli amanti del settore.

Musica

Ritorna l’appuntamento domenicale della Palermo Classica con un concerto alla Chiesa di San Mattia ai Crociferi della pianista russo-tedesca Kristina Miller. Per la serata di domenica ha deciso di iniziare con la “Grande Sonata in Sol maggiore” di Tchaikovsky, a cui seguiranno altre esecuzioni suonate dalla giovane pianista. Teatro L’angoscia esistenziale di Frank Kafka prende forma a Catania grazie allo spettacolo allestito dal Centro Teatrale Fabbricateatro: “Il Processo” , adattato e diretto da Elio Gimbo. Lo spettacolo fa parte di un progetto, “Il Caso K”, che vedrà anche la messa in scena di un altro dramma kafkiano durante i fine settimana del prossimo mese, “Lettera al Padre”.  Al Teatro Vittorio Emanuele di Messina verrà messo in scena lo spettacolo “L’avaro” , commedia in cinque atti del drammaturgo francese Molière, questa volta rivisitata e diretta da Ugo Chiti: lo spettacolo vedrà la partecipazione eccezionale dell’attore Alessandro Benvenuti

Manifestazioni

Dal primo al 10 marzo al via la 74esima edizione del “Mandorlo in fiore” , la festa che segna l’arrivo della primavera della Valle dei Templi di Agrigento: nella stupenda cornice del parco archeologico patrimonio dell’Unesco, una grandissima varietà di concerti, ospiti illustri, talk, spettacoli, mostre e cooking show all’insegna della valorizzazione della cultura e delle arti siciliane.

Mostre

Negli spazzi del Polo Museale “Antonio Cordici” di Erice , una mostra per celebrare “l’ultimo corallaio” di Sicilia: Platimiro Fiorenza, il maestro artigiano a cui va dato il merito di aver saputo tener viva l’arte del corallo di Trapani, inserito anche nel Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia nell’elenco dei Tesori Umani Viventi tutelati dall’Unesco, allestirà insieme alla figlia la mostra “RossoCorallo” , in cui saranno esposte varie opere del maestro rigorosamente in corallo. Il Museo Galileo vi invita a rivivere nella città di Siracusa del terzo secolo avanti Cristo: “Archimede a Siracusa” è un viaggio interattivo che grazie alle più avanzate applicazioni multimediali vi per metterà di conoscere da vicino una delle figure più importati della storia dell’umanità in quella che fu la città, capitale della Magna Grecia e del Mediterraneo, dove lo scienziato visse e concepì le sue più grandi opere. Il Museo di Zoologia “Doderlein” di Palermo apre le porte ai più piccoli per uno speciale evento a tema carnevalesco: “Il Carnevale degli animali” sarà una visita guidata dedicata al regno degli animali, in special modo alla fauna siciliana. A seguire, i bambini, dai 4 ai 12 anni, verranno accompagnati nella saletta didattica del museo, dove potranno sbizzarrirsi nella creazione di originali mascherina a tema animalesco. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.