Dipasquale passa al Pd| L'ex Megafono alla Leopolda - Live Sicilia

Dipasquale passa al Pd| L’ex Megafono alla Leopolda

"Ho voluto accogliere l'invito di Renzi a essere presente alla Leopolda. Con il presidente Crocetta abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con il sottosegretario di Stato Delrio".

la convention a firenze
di
16 Commenti Condividi

PALERMO – Nello Dipasquale si è iscritto al Pd, il deputato regionale ha partecipato alla convention della Leopolda. “Ho voluto accogliere l’invito di Renzi a essere presente alla Leopolda – dice – Con il presidente Crocetta abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con il sottosegretario di Stato, Delrio, e a lui abbiamo già sottoposto alcune tematiche che necessitano del sostegno del governo nazionale per trovare soluzioni. Sul tema dei fondi strutturali in pochi mesi il governo regionale ha già creato un’inversione di tendenza, cercando di orientare opportunamente la spesa, evitando gli sprechi, cambiando un sistema che nel passato ha creato solo un vergognoso e dannoso clientelismo. Una rivoluzione che, contro tutto e tutti, anche contro il fuoco amico, il presidente Crocetta alla Regione, e il premier Renzi alla guida del governo nazionale, stanno cercando di portare avanti”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

16 Commenti Condividi

Commenti

    Dipasquale. Sei ridicolo ma chi ti di da più ascolto ? La prossima volta molto vicina ritornerai a fare l usciere che il tuo vero lavoro

    senza dignità,la politica dei quaquaraquà……da forza italia ai vari partiti fino al pd….dove esiste potere vanno i lestopolitici

    Mischineddu

    Scusate ma il Sig. Di Pasquale non era del PDL?? E ora perché attacca le passate amministrazione? ? Capisco che in politica tutto può succedere ma non sto veramente capendo più niente?

    Dipasquale un estremista di centro o anarchico costituzionalista o di tutto e di piu’.un grande esempio di coerenza e di onesta’ intellettuale tutti i venerdi tranne i sabati.

    Forse sono diventato vecchio e certe cose non le capisco più, forse mi rifiuto di capirle. Questa politica dell’inclusione non deve necessariamente avere un limite, quantomeno nella decenza? O dobbiamo caricarci pure Bombolo, Jmmy il fenomeno o ‘er Monnezza? Io non ci sto!

    Leopolda, Nazareno… ma chi sunnu ziti !!!

    la coerenza prima di richiederla ai politici forse sarebbe meglio che fossimo noi elettori a praticarla!!!!!!!!!!!!!!!!

    …e a questo proposito (coerenza) mi piacerebbe sapere tra quanti tuonano contro Crocetta cosa pensavano del passato presidente Lombardo.

    Di Pasquale ti sei iscritto al partito dei voltagabbana.
    Il suo amore la tua devozione verso Silvio dove è finito?
    Adesso sei ammaliato da Matteo e domani da chi??????

    Si dice che Renzi ne parla già come di possibile Ministro o candidato Presidente della Regione……………… Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    Di Pasquale sei solo il rituffo del rituffo …. andatevene via tu e il tuo degno amico riciclatore di rituffi, Crocetta!

    Di pasquale, ma di quale partito sei? Il partito della poltrona! sei semplicemente ridicolo!!!

    Nello Di Pasquale è il classico esempio di politico trasformista a seconda delle proprie convenienze. Nel giro di poco tempo ha cambiato numerosi partiti ed è passato in un batter d’occhio da Berlusconi a Renzi…. Questi uomini non meritano di rimanere in Parlamento perché non fanno gli interessi della comunità ma pensano soltanto alle proprie convenienze.

    A Palermo si dice “ignorante come la calia”

    L’ho conosciuto come sindaco berlusconiano, gli ho visto fare comizi col Megafono, al grido di ” NO MUS, NO MUS!!!”,adesso, et voila! passa col PD formato Renzi.
    Che dire, trasformista oppure “bannera ri cannavazzu?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *