Disservizio negli uffici dei servizi cimiteriali, interviene la finanza - Live Sicilia

Disservizio negli uffici dei servizi cimiteriali, interviene la finanza

I finanzieri sono stati allertati da una famiglia
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Gli uomini della guardia di finanza sono dovuti intervenire negli uffici dei Servizi Cimiteriali del Comune di Palermo. A richiedere l’intervento delle fiamme gialle sono stati alcuni cittadini, in attesa dei documenti per potere seppellire il i propri cari. Documenti che non venivano consegnati in assenza dei dirigenti competenti.

LEGGI ANCHE: Rotoli, bare insepolte da un anno: la puzza e la vergogna

A segnalare il caos negli uffici è Eugenio Zimmatore, presidente della Feniof. “Mancano gli impiegati per sbrigare le pratiche di tumulazione. Situazione che già si è verificata in passato. I finanzieri sono stati allertati da una famiglia. Le fiamme gialle hanno fatto le proprie verifiche, hanno redatto il proprio rapporto e sono andati via”.

LEGGI ANCHE: Centinaia di morti non sepolti a Palermo, Lorefice: è inumano

Lo stesso Zimmatore è stato uno dei protagonisti del vertice in Prefettura, di qualche settimana fa. Riunione nella quale si è discusso proprio della mancanza di personale all’interno degli uffici di Palazzo Barone. “Abbiamo allertato della situazione il prefetto, l’assessore Sala e la dottoressa Rimedio. Ma così la situazione è insostenibile”, dice.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.