Etna Comics: Catania |capitale del fumetto - Live Sicilia

Etna Comics: Catania |capitale del fumetto

Tanti ospiti e tante novità.

Alle Ciminiere
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Catania al centro del mondo, quello dei fumetti, dei Manga, delle “Anime”, dei supereroi, di personaggi nuovi e vecchi, dei videogiochi, dell’horror, del body e face painting. In decine di migliaia sono accorsi per Etna Comics, il festival del fumetto e della Cultura Pop che si è svolto all’interno del centro fieristico le Ciminiere. Una quattro giorni piena di appuntamenti e super ospiti, concerti, conferenze, workshop e tutto quello che affascina il mondo dei “giovani” dai 14 ai 70 anni.

Ti puoi imbattere, tra le stradine delle Ciminiere in Superman, nell’Uomo Ragno, in uno Zoombie che ti viene pure addosso e poi mostre, fumetti, incontri con i più gradi disegnatori del mondo, tutti a fare la fila per una firma sull’ultimo disegno.

E selfie, tanti selfie, con tutti, con Cristina D’Avena, con Alex Maleev autore del manifesto di Etna Comics 2017, con Dario Argento che quest’anno ha festeggiato i 40 anni di “Suspiria” qui a Catania con i suoi tantissimi fan e, ancora, Aldo Baglio del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo, continuando con Giorgio Cavazzano ideatore del Topolino Noir e disegnatore di “Topo Maltese” omaggio della Disney per i cinquant’anni del celebre Corto Maltese.

Non poteva mancare anche un volto cinematografico tra i più noti, direttamente dalla serie televisiva “Gomorra”, Marco D’Amore interprete del terribile boss della camorra Ciro detto l’immortale.

Il body-painting del campione mondiale Matteo Arfanotti. Con lui anche Alex Hansen esperto della tecnica di air-brush (trucchi ed effetti prostetici per il cinema) e famoso per le sue opere nei film “Death Race” e “300”.

La tecnica del body painting è antichissima e si può ammirare solo nel luogo e nel momento della sua realizzazione. Il contest, che è stato organizzato dall’associazione Sfumature D’Arte che ha sede a Riposto in corso Italia, è stato uno dei momenti più spettacolari della manifestazione. Un momento di gioia per i tanti fotografi accorsi verso i set preparati per immortalare le opere sul corpo delle modelle.

Tra gli ospiti d’eccezione anche il fenomeno della rete Lucia Pittalis, la donna dai mille volti che tra cipria, ombretti e terre varie riesce a passare in pochissimo tempo da Rambo alla regina Elisabetta.

Non poteva mancare la mostra per eccellenza: quella di EisnerMiller, tratta dalla “conversazione sul fumetto”: una serie di tavole originali e stralci del famoso libro di Charles Brownstein.

Etna Comics 2017, diretta da Antonio Mannino, si annovera tra le maggiori manifestazioni nel panorama della cultura pop: un ponte ideale tra occidente e oriente con al centro Catania meta, oramai, obbligata per artisti ed editori di tutto il mondo.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *