Faraone apre a tutti | "Ma non siamo trasformisti" - Live Sicilia

Faraone apre a tutti | “Ma non siamo trasformisti”

Il deputato renziano annuncia l'incontro del 5 e 6 ottobre. "No ai populismi di destra e sinistra"

La terza Leopolda siciliana
di
32 Commenti Condividi

PALERMO – “Mezzogiorno tutti i giorni” sarà il titolo della terza edizione della “Leopolda siciliana”. Ad annunciarlo su Facebook, Davide Faraone, senatore del Pd ed ideatore della kermesse che da tre anni anticipa la Leolpolda di Firenze. Si terrà a Palermo il 5 e 6 ottobre al teatro Santa Cecilia con i riflettori puntati sul Sud. “Mi sono vergognato tanto – scrive Faraone – per la presenza di governatori di regioni meridionali a Pontida. Un raduno che quest’anno, come ha detto il senatore Umberto Bossi, ha visto la presenza degli ‘Africa’, di quelli che hanno “interesse solo ad essere mantenuti”.

“Baciare l’ampolla nel luogo che per anni è stato il raduno dei popoli padani, salire sullo stesso palco di esponenti politici che hanno sbraitato contro terronia e i meridionali nullafacenti, salvo poi acconciarsi a rappresentanti dell’intero popolo italiano per interessi elettorali, non è stato un bel segnale – prosegue -. Chi ha svenduto i propri principi, ha piegato la rappresentanza di tanti cittadini umiliati e insultati, al potente di turno, merita un atto di ribellione, un moto d’orgoglio. Questo sarà la nostra ‘Leopolda’. Sarà poi un luogo pieno di tante storie diverse – continua – di culture politiche diverse. Che guardano agli Stati Uniti d’Europa, che stanno dalla parte dei diritti, delle cose giuste, delle cose buone. Perché se è sbagliato che un detenuto gravemente malato stia in galera, allora è solamente e sonoramente sbagliato che stia ancora tra le sbarre”.

“Perché se il Jobs Act ha consentito risultati storici in termini di sviluppo ed occupazione, è giusto che si continui su quella strada ed è sbagliato tornare indietro. Perché la solidarietà è solidarietà e non buonismo, i viaggi della speranza non sono crociere e le Ong non sono taxi del mare, i fondi per la non autosufficienza sono un diritto e non una carità, la giustizia è garantismo e non giustizialismo, il lavoro è dignità e la dignità non vale un assegno di mantenimento. Perché la centralità va data alle nuove generazioni, a chi garantito non è e una pensione non l’avrà mai. Al diavolo le pippe mentali di certo populismo di sinistra – ancora Faraone -, che coincide con quello di destra, su pensioni, articolo 18, flessibilità e decrescita felice”.

“La nostra carta d’identità – sottolinea Faraone – sono i mille giorni del governo Renzi. In questi anni abbiamo vinto e perso, abbiamo fatto cose buone e commesso molti errori. Ma ciò che più conta è che non sono riusciti a cambiarci. E a chi sperava di non vederci più, e a chi ha lavorato per annientarci, rispondiamo con un sorriso e con una battuta: non solo noi non lasciamo, ma raddoppiamo! Raddoppiamo l’impegno, raddoppiamo la nostra voglia di lasciare alle nuove generazioni un Sud migliore, un’Italia migliore”.

“Lasciamo – aggiunge – che si continui a parlare di noi come mendicanti con il cappello in mano, che chiedono l’elemosina, o raddoppiamo l’impegno affinché dal Mezzogiorno cresca la voglia di ribellarsi e di sventolare l’orgoglio di comunità che non si traveste, come a Carnevale, di verde o di giallo, ma che nel Dna contiene una moltitudine di colori, come quelli dell’arcobaleno? Colori, culture, storie, facce e sogni che sono la ricetta più antica e più moderna contro la paura. Ragazzi, lasciate che prevalga la paura o raddoppiate la speranza?” “Il terzo appuntamento – conclude Faraone – traccerà la terza via. Né populismo di destra, né populismo di sinistra. Noi vogliamo tornare ad essere popolari, con un’altra idea di società e chiamando a raccolta chi è altra cosa dai populismi. Tutti, nessuno escluso. Troveremo le cose che abbiamo in comune e partiremo verso nuove mete. Ce ne infischieremo se qualche reduce dirà che siamo trasformisti. Non saremo trasformisti, saremo semplicemente e coraggiosamente trasgressivi! Sì, trasgressivi”.

“’Se rispetti tutte le regole, ti perdi tutto il divertimento’, diceva Katharine Hepburn. Noi vogliamo costruire un ambiente dove ci si diverte anche”. E ancora: “William Shakespeare scriveva ‘Esistono abitudini che è più onorevole trasgredire che seguire’. E forse è tempo di trasgredire le abitudini della vecchia politica. Non credete? Ecco, la Leopolda del Sud sarà il posto giusto dove sentirsi utili e divertirsi. Non per lasciare ma per raddoppiare e per trasgredire veramente. Il nostro programma per gli anni a venire”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

32 Commenti Condividi

Commenti

    Si resta senza parole. Questi arriveranno allo 0,40% in scioltezza.

    “Apre a tutti”?!?

    Nessuno gli ha spiegato che l’82% che è rimasto fuori alle ultime politiche non è che abbia trovato chiuso, ma semplicemente non è vouto entrare?

    All’apertura della kermesse certamente ballera’ e canterà Bella Ciao con Miccichè & co..

    Spiegate a Faraone che le frasi che lui ha pronunciato contro i leghisti siciliani possono benissimo essere affibiate a lui per la sua sottomissione al toscanaccio Renzi.
    Basta dire che il suo evento a Palermo si chiama Leopolda, nota fermata della città di Firenze

    Ci sarà una folla……

    Come posso prenotarmi in anticipo per non rischiare di non trovare posto ?

    Non sento parlare di banche, tante care al Pd, forse perche’ poco conveniente.

    Non capisco questo soggetto , forse e salito sulla Luna e non e più sceso , ma vergognati tu e tutto il Pd Siciliano .

    Carissimo Davide invece di vergognarti tanto per la presenza di governatori meridionali a Pontida e di srombazzarlo ai quattro venti mi sarebbe piaciuto che tu avessi avuto quantomeno un po’ di rossore in viso per la scellerata collaborazione al governo dell innominabile che ha fatto macelleria sociale in Sicilia e avessi menzionato i lavoratori che si sono suicidati per disperazione fra gli operatori della formazione professionale e degli sportelli multifunzionali ma a quanto pare questo non ti sembra motivo degno di vergogna per quanto riguarda il trasformismo oserei dire che una affermazione simile dopo essere passati da partito comunista a partito democratico e successivamente a democrazia cristiana mi sembrerebbe un pochino esagerata

    Fatevi votare dai CDA dele banche salvate

    Faraone perchè non racconti la verità sulle banche e sull’accordo di renzi con gli stati europei per accogliere tutti i migranti in Italia per fare la buffonata degli 80 euro……
    RIDICOLI I PIDDINI

    Hai indossato la cinta con i pesi? Fino a poco tempo fa camminavi sollevato da terra. Mi raccomando riserva i posti per crocolici lupo e gucciardi non dimenticare lumiA E CROCETTA.

    “Mezzogiorno tutti i giorni” sarà il titolo della terza edizione della “Leopolda siciliana”
    Ma con quale faccia si presenta per la terza volta ai Siciliani?
    Noi siciliani sappiamo bene chi sei e chi rappresenti ; il vecchio, il passato nero per i disoccupati e nefasto per i pensionati. Avete governato la Sicilia per tanti anni, vi abbiamo dato fiducia per tanti anni, non ultimo il nostro “caro” sindaco che dicendo che lo sapeva fare ci ha portati quasi al default.
    Dici che avete fatto cose buone e errori ma guardate avanti.
    Che errare è umano ci può stare ma perseverare è diabolico. Guardate avanti per scappare da noi siciliani distrutti da vostro operato.
    Voi avete perseverato negli errori grossi, grossissimi lasciando che la Sicilia si staccasse in modo definitivo dall’Italia sia economicamente, industrialmente e culturalmente.
    Avete usato i dati ISTAT “italiani” per illuderci che l’occupazione aumentava, che la ripresa era in atto, ma non dicevate mai dove e difatti era il famoso “pollo di trilussa”. Al nord disoccupazione bassissima (industrie, riduzioni di confine, trasporti, ecc) al sud contratti da 2/3 giorni che per voi risultano essere persone occupate come al nord.
    Ti vergogni di avere visto il ns governatore a Pontida?
    Solo di questo ti vergogni?
    Ma che pensavi che Musumeci stesse in Sicilia da solo a ramazzare le porcherie avete lasciato? che voi di sinistra, diciamo pure oggi, ex sinistra anzi opposti alla destra visto che di sinistra non avete più nulla?.
    Ma la vergogna delle macerie di quello che resta del pd e/o della sinistra non le vedi o meglio non vuoi vederle. Ascoltare Bersani, Calendra, Fassino, Renzi, Zingaretti e non ultimo Gentiloni, ognuno dice una cosa diversa e eleggono Martina come parafulmine di partito “da rifare”.
    “ salire sullo stesso palco di esponenti politici che hanno sbraitato contro terronia e i meridionali nullafacenti”.
    Musumeci almeno sta cercando degli alleati sinceri, che almeno dicono quello che pensano e non come voi falsi ed ipocriti che vi siete alleati con il partito di Verdini, dove confluirono i traditori di quasi tutti i partiti pur di avere una poltrona da cui minacciare il governo se non si faceva quello che volevano loro.
    La leopolda si terrà a Palermo il 5 e 6 ottobre al teatro Santa Cecilia con i riflettori puntati sul Sud.
    Una volta si parlava alla festa dell’unità al Giardino Inglese, poi Renzi parlava dal Teatro Politeama, e ora? Ma sai quanti sarete?
    Diceva un anziano disoccupato durante un sit-in: “Nessuno ci ascolta perché siamo meno di un pulman di turisti cinesi”.

    Ora mi fermo perché ho tre persone a cui devo andare a trovare qualcosa da mangiare non come te che hai il minimo (per noi massimo). Tra l’altro ho una parte di Miccichè il quale non potendo andare a mangiare da suo padre lo dobbiamo mantenere noi disoccupati.

    Se il pd in Sicilia ha avuto la sonora batosta lo si deve molto a lui ed ai suoi amici Renzi e crocetta. Certamente ci sarà la fila per poter partecipare. Auguri

    Ma se APRI a TUTTI cosa sei se non un TRASFORMISTA? Vi sembra normale pagare questi politici?

    Vuoi un consiglio. Preparati a lavorare.

    La Leopolda regionale del Parito Democratico, così come quella nazionale organizzata a Firenze da Matteo Renzi, è il massimo momento di riflessione sui futuri scenari politici, adesso quanto mai foschi con la lega ed il m5s purtroppo al potere. In quanto a Davide Faraone in virtù del suo enorme spessore politico personalmente lo proporrei alla Segreteria del Partito, e poi non a caso è sempre stato considerato da Matteo Renzi come suo uomo di assoluta fiducia in Sicilia e punta di diamante dei renziani a livello nazionale.

    Aperto a tutti? Po chiuiri tantu un veni nuddu

    Io anticiperei la data perchè ad ottobre rischiano di ritrovarsi una decina di soggetti; se poi continuano a parlare e fare proclami rischiano di dover fare un tresette col morto.

    Questi del Pd meriterebbero veramente un caloroso ringraziamento da parte dei loro avversari perchè riescono perfettamente a perdere consensi ogniqualvolta aprono bocca o propongono ” nuove idee”; mirabile esempio di efficacissima capacità di marketing alla rovescia.
    Gi amici Lega e 5 stelle – affranti – posero.

    LEOPOLDA SICILIANA??????????GIUSTO!!!!!!NOI ,DERELITTI ELETTORI DEL PD,DOPO AVERE PIANTO TANTO DOBBIAMO PUR RIDERE.

    CHE SFACCIATAGGINE!!!! APRE MA A CHI???? CHI E’ LUI CON QUESTI DEL PD? CHI LI VUOLE? CHI LI GUARDA? FANNO FINTA CHE NULLA SIA SUCCESSO, LA GENTE NON NE VUOLE PIU SAPERE DEI VARI LUMIA, CROCETTA, CRACOLICI, LUPO, GUCCIARDI, RACITI E COMPAGNIA. LA NULLITA’ PIU ASSOLUTA.ITIVINNI A CASAAAAAAA.

    Alla fine del vostro glorioso film: PD=the end

    X Giacomo : caro Giacomo complimenti per la tua sottile e raffinata ironia che però non molto fra i lettori , ritengo , sapranno apprezzare

    Egr. on Faraone, vorrei sapere se parteciperanno il presidente Crocetta e il sen. Lumia. In caso affermativo gli affONDATORI del partito potrebbero esserNe i rifONDATORI. Come esempio di trasformismo non è certamente male

    Stai sereno,nn verrà nessuno

    Questo vuole cambiare il mondo col Giovane Salvatore Cardinale, avete capito perché in Sicilia i Renziani hanno portato il PD a risultati mediocri…..

    Caro Giacomo, se Davide Faraone -in virtù del suo enorme spessore politico (come ben dici tu) dovesse candidarsi alla Segreteria del PD e vincere, porterebbe il PD allo 0,00 %.
    Percentuale che indica il tasso alcolemico delle birre analcoliche!
    La Clausthaler è un’ottima metafora del PD oggi …
    “Clausthaler ha tutto ciò che una birra deve avere. Meno l’alcol!”
    Potremmo parafrasare:
    “Il PD ha tutto ciò che un partito di sx deve avere. Meno l’aggettivo “democratico” !”

    Giacomo ma sei sicuro che Davide , visto il favoloso risultato politico del pd in Sicilia , goda ancora della fiducia di matteuccio ?

    Stanno cercando altri 4 fessi come quelli di Sicilia Sutura per continuare a garantire a qualche parente per fare l’assessore o altro….

    Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?Ci vuole faccia e coraggio.

    x Giacomo, mi permetti una sana e robusta risata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.