Furto di energia elettrica| Arrestato il gestore di un bar - Live Sicilia

Furto di energia elettrica| Arrestato il gestore di un bar

Sul contatore dell'attività commerciale era stato posizionato un magnete che rallentava il consumo. Nei guai un 29enne, già denunciato in passato per lo stesso reato.

In provincia di Palermo
di
1 Commenti Condividi

BAGHERIA (PALERMO) – Costi abbattuti del cento per cento sulla bolletta dell’Enel, grazie ad un magnete che rallentava il consumo dell’energia elettrica di un bar.

Il locale, che si trova in via Consolare a Bagheria, la strada che collega la cittadina a Santa Flavia, in provincia di Palermo, è stato passato al setaccio dai carabinieri che hanno fatto scattare le manette per Rosario Ivano Molinaro, 29 anni.

Il gestore è accusato di furto aggravato. I controlli sono partiti dopo l’accertamento dei consumi anomali registrati dai tecnici dell’Enel, intervenuti insieme ai carabinieri per verificare cosa fosse successo. Nell’attività commerciale è così stata riscontrata la manomissione del contatore, su cui era stato collocato il magnete. Molinaro era già stato denunciato per furto di energia elettrica alla fine del 2014. L’arresto è stato convalidato per direttissima presso il Tribunale di Termini Imerese, il giovane è stato rimesso in libertà.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Chissa se faranno mai controlli anche allo scatolificio sempre in quella zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *