I grillini lanciano le primarie via web | Tutti i nomi dei 71 candidati alle Politiche - Live Sicilia

I grillini lanciano le primarie via web | Tutti i nomi dei 71 candidati alle Politiche

Hanno preso il via le "parlamentarie" per la selezione dei candidati del Movimento 5 Stelle alle elezioni per il rinnovo di Camera e Senato. Fra i candidati il portavoce del Grillo di Palermo, Riccardo Nuti, il più votato alle Amministrative del capoluogo, e Azzurra Cancelleri, sorella di Giancarlo, eletto all'Ars. Si potrà votare fino alle 21 di giovedì.

Politiche
di
52 Commenti Condividi

PALERMO – Partite in tutta Italia le consultazioni interne al Movimento 5 Stelle per scegliere i prossimi candidati per le elezioni politiche che si terranno in primavera. Gli iscritti potranno scegliere fra 1.400 candidati, per i quali si potrà votare fino alle 21 di giovedì. Le consultazioni saranno aperte ogni giorno dalle 10 alle 17, eccetto giovedì quando le urne telematiche saranno “aperte” fino alle ore 21 appunto. I candidati sono coloro i quali hanno accettato la candidatura e si sono in precedenza presentati alle elezioni comunali o regionali con il M5S. Sono esclusi gli eletti come consiglieri o come (nel caso siciliano) deputati regionali.

Hanno diritto al voto gli iscritti al movimento entro il 30 settembre che hanno già mandato i propri documenti d’identità digitalizzati. Ogni elettore potrà esprimere tre voti esclusivamente nella propria circoscrizione. In Sicilia sono due le circoscrizioni, che ricalcano esattamente i collegi della Camera dei Deputati: Sicilia 1 include le province di Trapani, Agrigento, Palermo e Caltanissetta; Sicilia 2 invece raccoglie quelle di Messina, Catania, Enna, Ragusa e Siracusa. Le liste per il Senato della Repubblica saranno composte dagli over 40 più votati di entrambe le circoscrizioni. I grillini più ‘affezionati’ potranno scegliere i propri candidati scoprendone le peculiarità dalla pagina personale che ognuno di essi ha a disposizione, anche se alcuni disguidi tecnici hanno reso non disponibili le pagine di qualche candidato questa mattina, accorciandone di fatto la campagna elettorale.

A presentare le “parlamentarie” è stato nei giorni scorsi Beppe Grillo dal suo blog: “Senza soldi, senza media, con contro l’intero Sistema e i suoi cani da guardia, siamo arrivati fino a qui, ma senza il vostro supporto e il vostro calore, non potremmo proseguire, né andare da nessuna parte. Che io sappia è la prima volta al mondo che un movimento, sulla carta il secondo italiano, sceglie i suoi parlamentari on line senza alcun filtro. Si sono candidati operai, casalinghe, professionisti, disoccupati, piccoli imprenditori, precari, impiegati statali, studenti. La vera anima del Paese. Cittadini, non onorevoli! Incensurati, non condannati! Persone animate da spirito di servizio, non politici di carriera!”.

Sono in tutto 71 i siciliani in corsa per un posto in lista per le elezioni politiche: 40 nella Sicilia occidentale e 31 nella Sicilia orientale. Considerando che i posti in lista fra Camera e Senato saranno addirittura 78, è pressoché certo che tutti i partecipanti saranno alla fine candidati (esclusi soltanto quelli senza nemmeno un voto), ma chiaramente varierà la posizione all’interno delle liste bloccate, e quindi la possibilità di venir eletti.

Fra i candidabili spicca il nome del portavoce del M5S a Palermo, Riccardo Nuti, che alle scorso amministrative ottenne 3.300 voti. Figura poi l’addetto stampa del movimento Azzurra Cancelleri, sorella di Giancarlo, candidato alla presidenza della Regione e attuale deputato all’Ars. Presente in lista Vincenzo Pintagro, fra i fondatori del gruppo “Ognuno vale uno”, nato da una costola del “Grillo di Palermo”. Pronto a riscattarsi dalla delusione del mancato ingresso a Palazzo dei Normanni il gelese Giuseppe Lo Monaco, che ha sperato fino all’ultimo nella scelta di Cancelleri per il collegio di Palermo che lo avrebbe portato in Ars. Ci sono infine tre componenti del listino del Movimento Cinque Stelle che non sono stati eletti in Regione, si tratta di Filippo D’Amico, Maria Marzana e Giuseppe Zagarrio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

52 Commenti Condividi

Commenti

    Bella iniziativa … però se già spuntano nomi di “sorelle” o altri “parenti”
    non posso non provare un minimo di fastidio

    Con tutto il rispetto per ognuno e per le scelte personali credo che se si ha già parenti stretti in posti di responsailità un segno di “differenza” sarebbe un giusto “passo indietro”.

    Grillino,
    Parentopoli vizio vecchio.

    Gia’ ci risiamo cancelleri candidata ecco non cambia nulla siamo sempre al solito gioco ni piacia u zuccaru .

    parentopoli nelle liste ,speriamo che non lo sia in altre scelte, apriamo alla meritocrazia,quindi pubblico concorso a titoli anche nella scelta di amministratori e parlamentari::::::::

    Ora si capisce come mai si rivede mandare comunicati stampa di Nuti…. incomincia la sua campagna elettorale! Ridicoli…

    Eh,eh,eh,la sorellina non ci voleva. Rovina tutto cari grillini.

    Quelli della provincia di Caltanissetta amano nominare le figlie o le sorelle …….. Da Cardinale a Cancelleri ……. Il nuovo che avanza…..

    vergogna e questa è la democrazia partecipata o diretta. E’ veramente scandaloso, vorrei ricordare che c’è anche un fratello di cancelleri,quello lo riserviamo per le amministrative? Buffoni, ecco cosa siete, dei buffoni travestiti di finto rinnovamento.

    Sono solo dei poveracci, sclatri e capaci di impressionare le persone. tanto un’iniziativa seria o un programma non l’ho mai sentito. Siete ridicoli.

    Adesso sia dato il via alla vera rivoluzione sociale con i grillini ONESTi che ci andra a rappresentare con il costo politico simile a zero. buona fortuna a tutti e andate a salvare l’italia con spirito di servizio che Dio vi Benedica

    Se si decide di essere “contro” un modo di fare
    bisogna essere pronti e decisi a combattere ogni forma
    anche facendo i giusti “passi indietro” quando si rendono necessari.

    La sorella di Cancellieri sarà sicuramente una ottima persona … però se il principio
    ha un valore allora questo principio deve essere valido per tutti e in ogni caso …

    Basta “Parentopoli” vale per tutti … anche a costo per qualcuno di doversi sacrificare!

    Grillo aveva appena finito di dire che le primarie del centrosinistra erano “bromuro della democrazia” che, giusto giusto, si è accorto che ora le deve fare pure il suo partito-non-partito, provvisto di statuto-non-statuto. Imbarazzo? Per niente: queste le chiama parlamentarie, con giubilo dei fans giulivi.
    Si svolgono on line, ma sono aperte solo agli iscritti (mai esagerare con la democrazia!).
    I votanti sono preselezionati secondo criteri (es: iscrizione ad una certa data) prefissati da una commissione composta da Beppe, da Grillo e da Beppegrillo.
    Per evitare problemi, il cervello elettronico centrale è controllato da un comitato composto da Beppe, da Grillo e da Beppegrillo. D’altra parte qual è l’unica mente pensante…..?
    A maggior garanzia contro i brogli, c’è un colleggio garante composto da Beppe, da Grillo e da Beppegrillo.
    Non saranno primarie (scusate parlamentarie) al bromuro……. ma per lobotomizzati. Ridicoli.

    Ragazzi, c’è un grosso equivoco: Azzurra Cancelleri è candidata non in quanto sorella del neoeletto Giancarlo ma in quanto anche lei attivista del MoVimento da ben prima delle elezioni, come il fratello. Lo stesso dicasi per gli altri. E comunque saranno gli attivisti stessi a stabilire chi sarà in lista e in che posizione, non le segreterie di partito né gli elettori tout court, non in questa fase almeno, ma alle elezioni se verrà ristabilito dalla legge elettorale il meccanismo delle preferenze.
    Quanto a Riccardo Nuti non dimentichiamo che fu il candidato più votato alle amministrative (penalizzato dalla soglia di sbarramento che il M5S non superò) e quindi conta su un buon numero di sostenitori che sarebbe un peccato disperdere. Tra l’altro è una persona molto preparata, competente e pragmatica.
    Io non voglio esprimermi né pro né contro, ma vi inviterei a essere prudenti e a giudicare solo dopo che sarà dato loro modo di governare, non sulla base di pre-giudizi o di alcune ‘uscite’ poco felici di Grillo. E non dimentichiamo che tutti gli eletti del MoVimento si sottopongono ogni sei mesi a un ‘tagliando’ di fronte al loro ‘popolo’, spesso molto esigente e severo, più degli oppositori, perché sui loro rappresentanti hanno riposto molta fiducia e speranza. Chiamatela democrazia o populismo, resta comunque una forma di garanzia.

    Valerio sveglia, su Riccardo Nuti, nulla da recriminare, persona in gamba, su Azzurra Cancelleri, facci la cortesia cerca di essere meno servile nei confronti di chi comanda nel m5s in Sicilia. La candidatura della Cancelleri è un affronto a tutti gli attivisti del movimento in Sicilia. Quello che dici sono cazzate, vedrai che verrà stravotata e posta tra posizioni eleggibili. Però poi ci facciamo le tare mentali e denunciamo che nel Pd c’è in parlamento anche la moglie di Fassino. Dobbiamo essere coerenti e leali col popolo.

    Il M5S non fa nepotismo, fa . . . sorellismo !

    Non a caso tutti vogliono cambiare la legge elettorale “porcellum” ma nessuno poi fa una proposta seria per cambiarla veramente (Bersanov compreso). Per piazzare amici, parenti, fidanzati/e, ecc… nel posto sicuro…

    Complimenti….e’ il partito della famiglia Cancellieri….A voi Berlusconi vi fa un baffo.

    Fatta la legge, trovato l’inganno …
    Come asserisco da tempo, sono tutti uguali, non aspettavano altro che capire il meccanismo e piazzare tutti i pezzi sulla scacchiera regionale e nazionale.

    SPERIAMO CHE I SICILIANI ABBIANO CAPITO E SI RAVVEDANO PRESTO !!!

    Approvo gli interventi di Mov5felle e di Nunzio
    AHAHAHAH

    Tra l’altro mi pare che la Cancelleri sia stata collaboratrice di Sonia Alfano…tutto ha un origine..

    Si sta formando un’altra CRICCA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Sono sicuro che il movimento 5 stelle farà le cose per bene. Quindi stiamo tranquilli perchè i passi indietro ci saranno ma non 1 ma 10, 100.000 se sarà necessario. il M5S è tutta un’altra cosa. Paragonarlo alle cricche o ai partiti tradizionali è patetico. Io ci credo.

    @Marco, io conosco Azzurra solo di vista quindi non posso esprimermi sul suo conto, potresti pure avere ragione tu, ma se è davvero un affronto per tutti gli altri attivisti siciliani, come dici, questi stessi attivisti siciliani non la voteranno alle “parlamentarie” relegandola al 71esimo posto, non vedo cosa vi sia da temere! Le nomine non le fa Giancarlo Cancelleri, come funziona nei partiti tradizionali, ma gli attivisti stessi con sistema democratico.

    Scusate, pur essendo liberi di criticare la volontà PERSONALE di candidarsi di una persona, credo sia errato (se non ignorante) definire una cosa del genere come PARENTOPOLI! Io essendo di Messina me ne intendo di “parentele” piazzate un pò dovunque. Qui stiamo parlando di una persona che ha deciso di candidarsi alle “primarie per le liste alle politiche” (prima volta assoluta in Italia!)…se le persone la voteranno bene, altrimenti AMEN. Parentopoli si usa per identificare una struttura organizzata che, tramite clientele più o meno lecite (spesso totalmente illecite) porta all’ottenimento di posti di rilievo, di lavoro ecc…Giancarlo Cancelleri fino a 3 mesi fa chi lo conosceva? Che potere ha? E soprattutto Azzurra quale posto di lavoro ha ottenuto? MAH!!! Ma fatela finita per favore…ci siamo fatti rubare i soldi in faccia da persone che hanno accumulato MILIONI di euro sulle nostre TASCHE, ed ora facciamo i commenti su “parentopoli” senza sapere di che parliamo…MA MI FACCI IL PIACERE (cit. Totò)

    NOTO CON SOMMO STUPORE CHE QUESTI GRILLINI SANNO IL FATTO LORO. GIA’ PARLANO DI CANDIDATURE E COMINCIANO A BISTICCIARSI. NON SO SE AVETE NOTATO CHE PARLANO DI QUALE POSTO PRENDERANNO NELLA LISTA. COME I VECCHI E VERI POLITICI.

    MI SONO CONVINTO CHE QUESTI LA SANNO PIU’ LUNGA DI QUANTO NOI IMMAGINIAMO.

    CHE DIO CI AIUTI.

    i grillini peggio della vecchia prima repubblica. quelli magari avevano una cultura sopra la normalità e che ci ha garantito libertà ed eguaglianza. questi gridano e basta. solo teatro alla grillo. chi vi vota più?

    cose veramente allucinanti???? e questi sono i nuovi?????? ma sono lavati con perlanaaaaaaaa…. non cambia niente la politica e’ sempre quella: gia richiedono pure la vice presidenza dell’ars, sono peggio dei vecchi politici .

    I grillino sono degli emarginati sociali,che vogliono inserirsi nella società approfittando di questo movimento 5 stelle,che e’ un derivato del vuoto della politica.Credo che le persone intelligenti non cadranno nella trappola e ridiano slancio e linfa alla vera politica.evitate di votare questi approfittatori che vogliono scalare immeritatamente i gradini della società ,apportando ulteriore sfascio e confusione.Riflettiamo bene prima di andare a votare,e’ in gioco il futuro e l’avvenire dei nostri figli.I comici ed i buffoni si esibiscano a teatro!!,

    Ahahahah mi fate ridere!!! Queste del MoVimento sono persone che si sono fatte il culo per la strada raccogliendo firme, promuovendo la raccolta differenziata, e tantissime altre iniziative, ancor prima che il MoVimento nascesse… Azzurra e Giancarlo ne sono solo un piccolo esempio. Ma perchè non alzate il culo dalla sedia pure voi, e portate non solo le vostre sorelle, ma anche i vostri amici, padri, madri, zii, cugini, e cercate di dare una mano da cittadini liberi a questi cittadini a 5 stelle che hanno il coraggio di mettere la faccia e prendersi degli inzulti gratuiti da parte vostra… Questi non sono politici, ma cittadini…

    quindi questo movimento dovrebbe rappresentare il rinnovamento!!
    direi proprio che lo schifo continua..
    anzi spero proprio che l’italia capisca che anche questo movimento cerca i voti solo per entrare nelle” stanze dei bottoni ” per risolvere non i problemi della gente ma solo per i problemi personali..
    inoltre vorrei chiedere a questi “furbacchioni”del movimento 5 stelle ma il movimento non era aperto a tutti giovani e meno giovani? non si doveva scegliere attraverso il concetto fondamentale della MERITOCRAZIA ???
    qui mi sa che state portando avanti PARENTOPOLI..

    SONO VERAMENTE INDIGNATO…CHE SCHIFO

    La parentopoli nissena continua senza soloizione di continuità…è un vizio indipendente dalle eppartenenze politiche… ci cascano anche i grillini( delusione!!!!!).
    Con la differenza che i vari Pagano e Cardinale sono politici nagivati ma che lo faccia cancelleri appena nato…bohhhhh…. un pò di dignità per favore.

    Pagano- Torregrossa PDL

    Salvatore cardinale- Daniela Cardinale Margherita-PD

    Giancarlo Cancelleri- Azzurra Cancelleri I Grillini

    Intanto bellissime le primarie in cui, tra 78 persone, se ne scelgono 71! Poi vorrei sapere quanti sono i votanti; infine, Azzurra avrebbe dimostrato buon gusto non candidandosi: è logico che il suo nome attiri perché ricollegato a Giancarlo, è ovvio che ci sia un “favore” nei suoi confronti. E tra l’altro si vocifera di una candidatura del fratello Vincenzo alle amministrative di Caltanissetta…ma davvero è normale uno all’ars, una alla camera e uno a CL? per favore.

    Bravo Manfredi! C’è chi parla di “parentopoli” senza sapere cosa significhi. Qui non ci sono raccomandati, non si parla di persone nominate per chiamata diretta ma persone candidate per meriti (attivisti di lunga data) che si candidano davanti agli altri attivisti per essere candidabili di fronte al popolo italiano. Parentopoli è una parola che vale per altri incarichi o per presentazione nelle liste bloccate, per parentela con uno degli eletti, magari un leader politico. Di Trota e Pesci spada non ce ne sono finora nel MoVimento!

    L’essere parenti di un eletto è anzi uno svantaggio, dato che come parametro per incarichi di sostegno al gruppo parlamentare. Significa che se uno è supercompetente ma ha la sventura di essere imparentato con uno dei Quindici eletti all’Ars non potrà lavorare per loro, ma dovrà continuare a lavorare gratuitamente per il MoVimento, come ha fatto in questi anni. Se questa è parentopoli!…

    Nel pd: vengono candidati mariti e mogli (fassino). Nel pdl: vanno alla grande le escort del cavaliere. Nel 5 stelle: fratelli e sorelle (cancelleri). Dove sta la differenza? Il 5 stelle è un movimento qualunquista di tipo padronale. Queste, in pillole, le sue “parlamentarie”: i due soci grillo e casaleggio decidono chi ha diritto al voto, le sanzioni, le regole del voto. Hanno il pieno controllo sui voti espressi e sui candidati. Se il pd (che a me fa schifo perchè ha tradito le classi sociali che storicamente ha rappresentato) con le primarie ha dato prova di democrazia, il 5 stelle del cambiamento (di cui sono proprietari il comico genovese ed il suo compare) non fa che dare prove di monarchia.

    Da Emanuele a Emanuele …. spegni la televisione e accendi il cervello (non ripetere a vanvera ciò che senti in televisione o leggi nei giornali), prova a conoscere cos´è realmente il MoVimento … Un saluto 😉

    Da Emanuele ad Emanuele, non guardo la tv e ho il cervello perennemente acceso. Partecipo in prima persona ad ogni lotta fatta sul mio territorio. Territorio e lotte in cui non ho mai incontrato i grillini del 5 stelle. Aggiungo, per curiosità ho partecipato ad un vostro met up. Composizione degli attivisti conosciuti: ex consiglieri comunali del pdl e gente incazzata perchè giocando in borsa aveva perso 1 milione di euro. Contenuto della riunione: il niente! Chiediti: chi ci darebbe il voto se non fosse per la pubblicità a noi fatta dal comico genovese?

    ma spiegacelo tu cos’è veramente il movimento! chi ha deciso le regole per le candidature (non m’interessa se sono giuste o sbagliate volgio saper chi le ha decise)? chi ha deciso chi poteva votare (come sopra)? quanti saranno i votanti? chi ha deciso il codice etico e le norme di comportamento (come sopra)? chi ha deciso il funzionamento, la composizione e l’uso delle risorse della comunicazione dei gruppi parlamentari (idem)?
    Avete deciso insieme? ha deciso un gruppo di persone regolarmente elette da tutti gli attivisti come nei partiti antidemocratici? ha deciso Grillo? Rispondi, così posso spegnere la tv e sapere dal vero come sono andate le cose. se però devi dirmi “sei del PD-L, lascia perdere. io sono un vostro voto perso che alle prossime elezioni resterà a casa. forse risposte sincere e sensate mi potrebbero riportare a credere in questo movimento.

    anche nelle liste di Palermo ci sono parentopoli

    Giulivi Mauro con Di benedetto Chiara Fidanzati

    Lupo Francesco e Lupo Loredana Fratello e sorella

    Salvino Pietro e Claudia Mannino Marito e Moglie

    Mi le sorelle azzurre ! Effettivamente due buoni stipendi in famiglia ……….anche se ridotti,
    !!!!! È …..u pusticeddru!!!!!

    @loris
    mi dispiace per te che Maddalena Calderone (mia moglie) non ha deciso di candidarsi anche questa volta… spero vorrai perdonarci per averti rovinato il gioco….
    Ma com’è che non hai il coraggio di firmare con nome e cognome???

    A tutti gli altri dico di informarsi meglio prima di sentenziare (Azzurra è attivista da anni) e le accuse di “parentopoli” (come dice giustamente Manfredi) sono RIDICOLE!

    Non vi piace Grillo? Il M5S è uguale agli altri? Siamo ridicoli?
    BENE! Continuate pure a sostenere i soliti!

    Per dirla alla Grillo: LORO NON SI ARRENDERANNO MAI, (ma gli conviene?) NOI NEPPURE!

    @ 7 felle, Esperanza de gobernar ecc. ecc.
    Muti e andate a pagare caffè, cannoli e l’ufficio di Cascio va!

    Mi fanno ridere. Cosa hanno di nuovo se non un leader dittatore e senza regole. La democrazia in questo movimento è scritta con sulla cera a caldo.

    @LIRIOC
    Sul past-president hai ragione. E’ uno schifo.
    Però ammetti che se Cancelleri avesse accettato la presidenza Ars ora potrebbe intervenire concretamente.
    E invece avete fatto la figura degli ingenui inutili a sè e agli altri.
    E la gente vi sfotte! Rassegnatevi e….svegliatevi.

    Farei notare a Loris che quando due congiunti si candidano diventano competitori e concorrono alla stessa base di elettori. Altro che parentopoli.

    Per ciò che riguarda Azzurra Cancelleri è bene far saper che ha cominciato a fare attività nel movimento prima del fratello e non è meno frizzante o fattiva.

    Qui nel movimento è successo che ognuno si è esposto verso gli altri del Movimento, dando la propria disponibilità a lavorare nelle assemblee parlamentari nazionali.

    La fretta con cui una moltitudine di anonimi acrimoniosi vuole liquidare il movimento cinque stelle come una replica dei vecchi partiti sarebbe odiosa se non fosse patetica.

    La fretta con cui questa moltitudine (veramente sono in pochi) di anonimi acrimoniosi che vuole liquidare il movimento cinque stelle come una replica dei vecchi partiti…. È patetica!!! 😉 Ci vediamo comunque in Parlamento. Sarà un piacere !!! 😉

    Caro Marco Negri’, ma se non mi sbaglio dalle liste regionali parentopoli si ripete per l’ennesima volta. Marco Negrì e Maddalena Calderone sono marito e moglie!!

    @perfido
    la perfidia ti acceca? l’ho già scritto io che Maddalena Calderone è mia moglie!
    E mi sono già scusato per avervi rovinato il gioco…. un “perentopo” in meno….

    LA VERITA’ E CHE NON AVETE OBIEZIONI VALIDE DA FARE E VE LE INVENTATE!!!

    SIETE RIDICOLI!!!

    Il vecchio ritorna sempre!! Avete visto oggi Cancelleri rispondere alla domanda della cronista che lo intervistava sulle votazioni all’ARS? Ebbene non sapeva cosa dire e sul suo viso era evidente l’imbarazzo….. Si parla solo di poltrone e nient’altro per se e per i propri cari!! e meno male che siete il nuovo

    Per Negrì e Campanella:
    Come mai a Palermo da anni siete sempre gli stessi a candidarvi?

    Curioso che la maggior parte dei commenti siano scritti da timidi commentatori che si nascondono dietro pseudonimi… Chi è convinto delle proprie idee non dovrebbe temere di firmare con nome e cognome.

    Detto ciò, rispondo a “ottimista”, a cui faccio notare che proprio nei nomi citati (Negrì e Campanella) c’è la smentita di quanto afferma. Il sottoscritto, infatti, è nel M5S dal 2006 (come si può leggere anche nella mia scheda su http://www.sicilia5stelle.it/marco-negri ), quindi prima ancora che questo esistesse (ci chiamavamo “Amici di Beppe Grillo”) per questo motivo sono candidato sin dall’inizio e continuerò a farlo.
    Francesco Campanella, invece, è entrato a far parte del M5S quest’estate, credo fosse giugno…

    Capisco che non riusciate a vedere le cose in maniera diversa da come siete abituati ma vi assicuro che la candidatura, nel M5S, non è un fine ma solo un mezzo!

    N.B.: ci sono altre new entry nelle candidature delle regionali del M5S Palermo ma non voglio togliervi il piacere di controllarli uno per uno…. buon divertimento!

    appena la gente capirà che sotto i grillini ci sono i vecchi volponi,perderete la fiducia di tutti,si sgretolerà come neve al cielo.Inoltre i gesti di restituire i soldi,un atto di poca importanza, invece utilizzarli a scopi sociali,che a Palermo non mancano,vedi Biagio Conte sarebbe stata un ottima iniziativa,ma si sa a Palermo i pupi si muovono perchè c’è dall’alto qualcuno che li manovra!!

    che tristezza e che pochezza d’animo e soprattutto che poca informazione che circola. i commenti che ho letto sopra, scritti da gente che non ha nemmeno il coraggio di inventarsi un cognome, è il risultato di una fantasia infiltrante e contagiosa. nessuno dei commenti scritti sopra riporta cos’è il movimento perchè si deduce dalle accuse che non lo conoscono. sono solo critiche. peccato che riescono a criticare un movimento , di cui i deputati si sono insediati solo oggi e quindi non professionalmente giudicabili ed invece hanno sopportato in silenzio anni di sodomizzazioni di pdl, pdmenoelle e compagni. se non vi piace il movimento non votatelo, e se non credete alla correttezza degli attivisti non vi avvicinate a loro. restate a votare chi sicuramente riportera questo paese alla normalita. Passando sulle vostre vite.auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.