I netturbini interrompono sciopero |Incontro risolutivo in Prefettura - Live Sicilia

I netturbini interrompono sciopero |Incontro risolutivo in Prefettura

La Dusty e l'amministrazione comunale sono giunti ad un accordo.

PATERNO'
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Riprende il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti a Paternò. I lavoratori della Dusty, da giugno senza stipendio, hanno infatti deciso d’interrompere lo sciopero dopo un incontro risolutivo che si è tenuto in Prefettura a Catania nel pomeriggio del 26 luglio 2018. La riunione ha preso in esame le problematiche afferenti la vertenza degli operatori della ditta affidataria del servizio di igiene urbana nel Comune di Paternò. I netturbini hanno lamentato il mancato pagamento delle retribuzioni relativo alla mensilità di giugno, appunto.

Alla riunione, coordinata dal capo di Gabinetto, Viceprefetto D.ssa Patrizia Vicari, hanno partecipato il vice sindaco del Comune di Paternò dott. Ignazio Mannino, il direttore del personale della ditta Dusty srl d.ssa Letizia Messina in rappresentanza dell’amministratore unico della stessa ditta, unitamente alla rappresentanza delle OO.SS. Uiltrasporti e Fit-Cisl.  

Nel corso della riunione sono state affrontate le problematiche dei lavoratori, dallo scorso 23 luglio in astensione arbitraria dal lavoro.

Al riguardo, l’Amministrazione Comunale e la Dusty hanno individuato idonee soluzioni atte a garantire il pagamento della mensilità rivendicata e la pianificazione di un percorso volto ad attuare un migliore clima collaborativo tra impresa e lavoratori, scongiurando il ripetersi di situazioni di criticità e le conseguenti possibili negative ripercussioni sotto il profilo ambientale. 

Dopo ampia discussione, pertanto, i rappresentanti sindacali presenti al tavolo hanno assicurato la sospensione dello stato di agitazione dei lavoratori e il ripristino della regolare erogazione del servizio di igiene urbana.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.