Il ceo di Pfizer rifiuta di nuovo l'audizione in Commissione Ue sul Covid - Live Sicilia

Il ceo di Pfizer rifiuta di nuovo l’audizione in Commissione Ue sul Covid

Il commento: "Mostra un disinteresse per il ruolo del Pe e getta un'ombra inutile sul successo della strategia europea sui vaccini"
EUROPA
di
0 Commenti Condividi

Il ceo di Pfizer, Albert Bourla, ha rifiutato per la seconda volta di fila di comparire davanti al Parlamento europeo per un’audizione sulle trattative portate avanti con la Commissione Ue per la fornitura di vaccini. Lo riferisce su Twitter la presidente della commissione speciale sul Covid dell’Eurocamera, Kathleen Van Brempt (S&D). “Il Parlamento europeo ha il diritto di ottenere piena trasparenza” sui contratti e “il fallimento della Commissione Ue e di Pfizer” nel dare risposte “mostra un disinteresse per il ruolo del Pe e getta un’ombra inutile sul successo della strategia europea sui vaccini”, evidenzia l’eurodeputata.

Il rifiuto del Ceo di Pfizer arriva con una lettera indirizzata alle presidente della commissione speciale sul Covid dell’Europarlamento,”Rispetto all’audizione di ottobre non abbiamo ulteriori informazioni da condividere quindi declino rispettosamente l’invito”.

“Poche settimane fa – prosegue Albert Bourla – , la nostra presidente per i mercati internazionali, Janine Small, ha già testimoniato davanti alla vostra commissione”, ha sottolineano Bourla, riferendosi alla sessione di ottobre. In quell’occasione a differenza delle altre case produttive che furono rappresentate dai rispettivi ceo, Pfizer fu l’unica società a mandare una dirigente.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *