Il giallo del corpo carbonizzato | Identificato il cadavere - Live Sicilia

Il giallo del corpo carbonizzato | Identificato il cadavere

Si tratta di un pregiudicato di Villabate.

0 Commenti Condividi

PALERMO – Dovrebbe essere Antonino Mannino l’uomo trovato carbonizzato all’interno di un Fiat Fiorino nelle campagne di Ciaculli, a Palermo. L’uomo, 35 anni, arrestato per droga nel 2009 nell’ambito dell’inchiesta ‘Triade’, si era allontanato da casa la notte dell’1 novembre. Resta il giallo: omicidio o suicidio? I carabinieri del Comando provinciale non escludono neppure l’ipotesi del gesto estremo. Mannino potrebbe essersi tolto la vita dandosi fuoco all’interno del veicolo, in via Bc25.

Per la sua identificazione certa si attende, però, l’esito dell’autopsia che sarà eseguita domattina all’Istituto di Medicina legale del Policlinico, su disposizione dei sostituti Claudia Bevilacqua e Sergio Demontis, ma gli investigatori non hanno dubbi. Il furgone, anch’esso distrutto dalle fiamme, è di proprietà della madre della vittima, che ne aveva denunciato il furto. Pare che l’uomo, originario di Palermo ma residente a Villabate, di recente soffrisse di depressione per via di una relazione sentimentale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.