Il Pdl sceglie Costa | Il Pid punta sulla Caronia - Live Sicilia

Il Pdl sceglie Costa | Il Pid punta sulla Caronia

Il Pdl ha scelto Massimo Costa, alleandosi con Udc e Grand Sud. Niente patto al primo turno col Pid, che sosterrà il 6 maggio Marianna Caronia. Tra i due partiti, però, c'è l'impegno di convergere in un eventuale ballottaggio sul candidato che otterrà più voti. Questo l'esito del vertice di oggi pomeriggio tra gli alfaniani e il partito di Saverio Romano.
Palermo 2012
di
97 Commenti Condividi

Il nodo è sciolto: Pdl, Udc e Grande Sud con Massimo Costa. Il Pid con Marianna Caronia. E’ questo l’esito del vertice tra Pdl e Pid che si è tenuto nel pomeriggio. Un vertice che consegna anzitutto la notizia della scelta del Popolo della libertà di convergere sul candidato di Udc e Grande Sud, accogliendo l’appello lanciato da Costa nella conferenza stampa di sabato scorso che ha fatto infuriare Lombardo e i finiani. Per completare il perimetro della vecchia coalizione di Diego Cammarata mancava il Pid, che invece, probabilmente anche in forza del veto dei “cugini” dell’Udc, a primo turno andrà da solo. La lista “Cantiere popolare” sosterrà la candidatura di Marianna Caronia, insieme a quella “Amo Palermo”. Le primarie del centrodestra, quindi, si svolgeranno il 6 maggio al primo turno, con l’impegno degli alleati a convergere al ballottaggio.

“Pdl e Cantiere Popolare, da alleati strategici, sin dall’origine della loro formazione, si sono posti l’obiettivo dell’allargamento dell’area dei moderati a Palermo, in Sicilia e nel Paese – si legge nel comunicato congiuntofirmato da ntonello Antinoro e Nino Nascè  per il Cantiere Popolare e Giampiero Cannella e Francesco Scoma per il Pdl -. In quest’ottica, con riferimento alle elezioni amministrative di Palermo, si era in un primo tempo concordata la celebrazione di primarie di coalizione per l’indicazione del candidato sindaco, rispetto alle quali avevano dato la loro generosa disponibilità Marianna Caronia, Pippo Enea e Francesco Scoma. Il repentino mutamento del quadro politico e l’accelerazione che ha portato alla rottura del Terzo Polo, senza dimenticare la pessima prova  di sé che il centrosinistra ha offerto in occasione delle loro primarie, hanno suggerito di modificare il percorso, facendo sì che si sottoponesse al giudizio degli elettori al primo turno la candidatura di Marianna Caronia sostenuta da Cantiere Popolare, dalla lista Amo Palermo e da altre liste civiche, e la candidatura di Massimo Costa, sostenuta dal Pdl, dall’Udc e da Grande Sud“.

Va da sè che nell’eventualità di un ballottaggio – prosegue il documento – e quindi di secondo turno, l’impegno delle due formazioni politiche, Pdl e Cantiere Popolare, é quello di ritrovarsi sulla stessa posizione, nella consapevolezza che il bene della città di Palermo non possa prescindere dalla formazione di un’area dei moderati che Pdl e Cantiere Popolare insieme rappresentano e che intendono valorizzare con il contributo di altri soggetti”.

“E’ giunto il momento – ha detto Marianna Caronia – di parlare finalmente di programmi, di azioni concrete per il rilancio della città. Adesso che i partiti hanno avuto modo di confrontarsi e chiarire le posizioni reciproche  – ha aggiunto – sarà finalmente possibile concentrare tutte le nostre attenzioni su Palermo. Intendo avviare un percorso virtuoso chiamando a raccolta le forze sane della città”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

97 Commenti Condividi

Commenti

    Uno spettacolo indegno…Palermitani disertiamo le urne.

    Scelta giusta, anche Fli ed Mpa non avrebbero dovuto mollare! Peccato!

    vinca il migliore!

    Vergogna. Era già tutto appattato sin dall’inizio.

    Bene, avanti con Costa!

    Scelta ragionevole, l’unica possibile. Con Massimo Costa per cambiare Palermo.

    Avanti Costa…a mare semu

    Mi vengono i brividi…povera Palermo

    Tutto strano ,tutto incompresibile ,tutto deciso altrove ,comunque e’ andata cosi’…. speriamo che qualcuno ci spieghi cosa e’ realmente accaduto.
    Se non la verita’ ,ci dicano almeno delle bugie……ma ben raccontate.

    Dopo chi sponsorizzava Palermo come la CITTA’ PIU’ COOL D’ITALIA, ci meritiamo il PROBLEM SOLVER!!!
    Siamo allo sbandooooo

    Che schifo!!! La stessa classe politica che ha distrutto Palermo, adesso continua con COSTA!! INDEGNO!!!

    Ed ecco che le liti dei partiti continuano a venire a galla.
    Non pensano al bene di Palermo, ma puntano solo alla poltrona. Sono contenta per Costa. E’ lui l’unico che può cambiare Palermo.

    Ma esattamente come “cambia” Palermo con Costa, se è sostenuto DAGLI STESSI CHE SOSTENEVANO CAMMARATA?

    il Pdl deve trovarsi proprio alla frutta per accontentarsi di un candidato scelto da altri!

    Alla fine gli elefanti hanno partorito due topolini i loro nomi? Ciuffettino fighettino e l’impiegata della tirrenia ke grande sforzo!

    Costa “il nuovo” si fa appoggiare da quelli che hanno sostenuto e difendono ancora Cammarata. ‘Sto nuovo puzza di vecchio, anzi decomposto (e anche di plastica, Costa sa dire qualcosa senza il suggerimento di Pellerito?)

    SERIE: “____________”

    Ogni cosa esiste grazie al vuoto che la circonda.

    costa: libererò palermo da peccati e peccatori…si col pdl l’udc e gs!!!!

    PDL,GRANDE SUD UDC : distruzione e i saccheggi in 10 anni non sono bastati.

    noi del pdl siamo di nuovo alleate con l’udc? oh nooooooooo. sto pensando di votare scheda nulla

    Il pdl ha fatto una scelta finalmente giusta. Un nuovo candidato che potra’ far dimenticare cio’ che ha fatto cammarata. Costa non deludere le aspettative di tutti quelli che t hanno apprezzato per tanti anni come presidente del coni.

    noi del pdl siamo di nuovo alleati con l’udc? oh nooooo. sto pensando di votare scheda nulla

    Ah ah ah e ridevano delle difficoltà del centrosinistra ah ah ah allora ricapitoliamo:da un anno il centrodestra cerca un candidato ma nessuno si vuole candidare o chi si vuole candidare viene bruciato. Uno nessuno centomila…Il pdl voleva cascio,lagalla,scoma,greco,simona vicari,enea…e alla fine candida costa proposto da altri,che ora si sentono traditi da costa e propongono aricò…mentre il pid candida la caronia.quindi caos più totale! ah se fosse vivo pirandello…ah ah ah

    Dal centrosinistra al centrodestra sono tutti candidati di zero qualità.

    Sindaco Costa e vice sindaco Schettino!

    La “civica” candidatura per salvare palermo appoggiata da pdl e udc;e il bello che diceva che cammarata era un disastro e ripropone la stessa giunta!! scrivano nel programma che mangano e’ un eroe!!! Hahahaha

    Io per ovviare allo schifo dei partiti, voto Riccardo Nuti e il M5S.
    Almeno delle vere faccie pulite!

    Chi vota centrodestra sappia che vota 10 anni di cammarata e 20 anni di berlusconismo con tanto di lega al governo. Quanto ai candidati,costa,aricò e caronia,nulla da eccepire sulle persone,ma tutti e 3 sono espressioni dei partiti che almeno una legislatura hanno appoggiato cammarata e sono stati alleati della lega al governol!!!!!la storia non si cancella!

    E’ una goduria leggere i rosiconi amici di Arraffaele e dell’ex assessore di Cammarata.

    OGNUNO PER I FATTI SUOI E TUTTI PER L’ARRICCHIMENTO E GLI INTERESSI PERSONALI. POVERA PALERMO E POVERI PALERMITANI . COMMISSARIO LATELLA SVEGLIA PALERMO MUORE!!! RIMANGA CON I PALERMITANI E SISTEMI QUEsTA CITTA’ CHE MUORE A CAUSA DI QUESTI MERCENARI DELLA POLITICA

    Se vi sono piaciuti Cuffaro e Cammarata, vota e fai votare Costa….

    il sig. Costa in mano ai volponi!
    Povero a lui.

    SERIE: ….come fece Napoletone a Waterloo (sic!)

    Massimo Costa: così giovane e già così voltagabbana. Se la nouvelle vague è questa….Dio ce ne scampi e liberi!

    CAMMARATA + COSTA = 15 anni di saccheggi di Palermo.

    Tutti divisi cosi’ vincera’ Ferrandelli. Pdl Grande Sud e Udc da un lato, Pid da un altro, Mpa e Fli da un altro ancora. I voti andranno dispersi.

    uno spettacolo raccapricciante. credo non si sia mai visto un candidato sindaco che parte con uno schieramento e viene poi scelto dall’altro schieramento.
    Ma che serietà è? Tutto grasso che cola per Ferrandelli.
    Povero Aricò, ci sarà la pantomima al primo turno con l’MPA che l’appoggia. Arriverà malamente dopo costa e ferrandelli e quindi lombardo, al ballottaggio, si butterà su ferrandelli….

    Meno male che con Costa non ci sono i Finiani di FLI perchè se no non l’avrei votato manco morto!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Le carte sono state svelate, il panorama politico palermitano da sinistra a destra è piu che mai frammentato, 2 candidati per la sinistra (Borsellino ?, Ferrandelli); per il centro Aricò; per la destra Caronia e Costa… Il risultato piu scontato è il ballottaggio ma chi ci arriverà? Ne vedremo delle belle ed il vincitore di questa tornata sarà l’astensionismo.

    FINALMENTE!! Scelta giusta che mi riempe di gioia…

    C’è gente che invece di pensare alla città pensa alle beghe politiche. Io sono convinta che Massimo Costa presenterà un programma per Palermo che renderà inutili queste discussioni.

    dato che il pdl sosterrà costa,vedo facile la vittoria di costa

    ecco, e’ li’ che deve stare , da bravo ragazzo yuppie, palermitano doc, arrogante, presuntuoso, signorsotuttoio, come del resto utti i facenti parte della squadra del PDL , dagli albori fino ad ora.
    Ma quanto e cosa gli hanno promesso ?, per me si e’ solo bruciato. chi troppo vuole nulla stringe!!!!!

    CHE SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!! PAFRTITI INDEGNI COMPOSTI DA GENTE INDEGNA!!!!!
    Stanno cercando in tutti i modi di isolare il centrosinistra e non per il bene della città ma per le loro amatissime poltrone. Che senso ha adesso sostenere 2 candidati diversi dato che al ballottaggio si riuniranno??? Datemi una spiegazione logica per cortesia, non votate come i pecoroni, cercate di capire le dinamiche.
    Alla fine pdl, pid, udc e grande sud sono tutta la stessa cosa, uno schifo…

    E Micciche’ ritrova i compagni di merenda!! Che ipocrisia!!

    Alla faccia del nuovo!

    Massimo Costa, più inaffidabile di Schettino. E Palermo affonda..

    Mi sto confondendo….forse la campagna acquisti del palermo calcio è più lineare!!!
    Ora vorrei conoscere i programmi e soprattutto le azioni operative che gli illustri canditati alla poltrona di primo cittadino pensano di mettere in atto!!!!
    Staremo a vedere…

    P.S. penso realmente e mai come adesso, che i partiti pensino eslusivamente ai loro interessi lasciando totalmente in secondo piano il bene della città….

    Scelta saggia quella di puntare su Costa, un volto nuovo e giovane su cui affidiamo le nostre speranze per risollevare la nostra città

    adesso la palla agli elettori…alcuni consigli…non credete assolutamente a chiunque vi promette contributi, posizioni di potere o posti di lavoro…le casse di comune, provincia e regione sono vuote come non lo sono mai state…valutate sulla scorta della fiducia che vi ispirano..e cmq…aspettiamo il deposito effettivo delle liste. Poi ognuno…

    dott. Puglisi, sarebbe interessante chiedere alla Damir ed alla Alessi se hanno stampato dei manifesti con gli accoppiamenti candidati consigliere/sindaco ormai superati dagli ultimi sviluppi, sarebbero una specie di Gronchi rosa….. chessò il Maria Rita Puleo rosa!

    Con una sinistra affidata a improvvisati, mummie e “uomini” di piccolo cabotaggio, la cosa più logica era unire i moderati. Dispiace solo che gente di dx resta legata a Lombardo che è riuscito a spaccare anche l’area di centro sperando di tenersi fino alla fine la poltrona e lasciarla così a chi con lui resta coalizzato. Spero che i cittadini capiscano e conoscano bene certi personaggi e fare uba bella selezione della specie……………

    Io credo da parte mia che chiunque venga eletto è difficile che possa fare peggio di Cammarata; forse solo Francesco Greco di cui si era ipotizzata una candidatura poteva fare anche peggio di Cammarata.
    In ogni caso qual’è l’alternativa? Forse a sinistra c’è qualche alternativa?
    Si può votare per una sinistra che litiga persino sulle primarie?
    Si può votare per una sinistra i cui candidati imbrogliano perfino sulle primarie? Si può votare per una sinistra in cui alcuni candidati alle primarie hanno adottato metodi degni della peggiore DC?
    Si può votare per una sinistra i cui possibili candidati si fanno guerra con la carta bollata?
    Si può votare per una sinistra divisa su tutto?

    ma davvero c’è gente disposta a votare costa??? e soprattutto sostenuto dai partiti che hanno distrutto palermo la sicilia e l’italia???? FERRANDELLI FOREVER

    cassa comunale vuota=niente da fare per il futuro sindaco

    Molti miei amici che hanno votato pdl appena hanno sentito il nome del candidato hanno già deciso in massa di votare Ferrandelli oppure Arico. Massimo Costa per loro non è nessuno!!!!! se non la controfigura di Cammarata.

    Terrificante, come pensa di conquistare la fiducia dei palermitani uno che parte voltagabbana?

    Praticamente con la scelta effettuata oggi salutiamo Ferrandelli nuovo sindaco di Palermo!!!!

    COSTA? La verita’ e’ che questo presuntuoso bamboccio vizziato,non potra’ arrivare mai al ballottaggio, perche’ a Palermo non vincono i partiti, ma il candidato a sindaco (voto disgiunto) che prendera’ piu’ voti, e la Caronia lo doppiera’,primo perche’ e’ DONNA e secondo perche’ e’ DONNA-UOMO che da 4 mesi continua la sua strada incontrando il mondo,mentre altrove si costruivano GIOCHINI ROMANI…io voto il candidato al consiglio UDC, ma Caronia sindaco.
    Palermo vuole e deve cambiare!!!
    I partiti possono accordarsi come vogliono ma la MATITA alle urne la impugnamo noi, passa parola…

    Insomma Costa ha deciso con chi allearsi ? Si vede già che ha le idee chiare. Finalmente a Palermo una persona capace, con un programma preciso (????), ma cu è stu Costa ??

    Finalmente il nuovo Cammarata scelto dal Pdl

    LOMBARDO è il vero SCONFITTO di questo primo round. Questo è solo l’ anticipo. Se pensava che era solo lui il grande stratega, ha potuto adesso constatare con chi si sta misurando. E’ stato fregato dal suo stesso metodo, un TROJAN infiltrato nel terzo polo ha gli ha inferto un colpo gravissimo. E adesso ai voglia di puntare su qualunque candidato. Non arriverà mai al ballottaggio.
    Gli rimane solo l’ ultima carta, la mossa segreta…… Appoggiare il candidato della sinistra e così si manifesterà il suo vero volto.

    Lombardo, chi la fà l’ aspetti…. Buona sconfitta.

    Firmato da occhio per occhio

    Chi e’COSTA? Io ci vado tutte le domeniche a comprare le Cassate siciliane, vi assicuro i dolci buonissimi…

    Il centrodestra compatto naviga inesorabilmente verso lo scoglio elettorale: Aricò, Caronia, Costa. Si salvi chi può!! Se questi sono i candidati voto ad occhi chiusi Ferrandelli anche se non mi rimborsa l’ euro…

    Io voterei Costa solo per il fatto che al Palab ha detto di essere favorevole al voto agli immigrati e al registro sulle coppie di fatto

    siamo passati dall’autista di miccichè al portaborse di cascio, e vai!
    penso voterò aricò, almeno è coerente

    cassa comunale vuota=niente da poter realizzare per il nuovo sindaco

    Mutu cu sapi ù iocu!

    Non capisco perchè le sorti di palermo debbano essere decise da roma…si vedono solo burattini e burattinai..Palermo deve essere governata da chi la ama veramente…io voto Tommaso Dragotto!!

    tutta la vita Caronia che conosce, vive e incontra ( da mesi )la gente del territorio, conosce benissimo i problemi veri!

    ahahahahahahahahahaha. Ma Castiglione non voleva fare le primarie che “appartenono al dna del centrodestra”? ridicolo!

    sto tornando da una cena con vari amici, io l’unico ideologicamente simpatizzante del centro sinistra (non quello siciliano…), poverini i miei amici, tutti elettori della destra berlusconiana. Mi hanno fatto veramente pena, a seguito delle ultime notizie erano realmente smarriti, disorientati, incazzati, ecc.
    Mi convinco sempre di più che se domani esce un candidato minimamente credibile può diventare sindaco facendo la campagna elettorale da casa…….. verrà votato per disperazione dai cittadini terrorizzati dagli avvenimenti degli ultimi 60 giorni…..hahahahahah

    GRANDE SUD = GRANDE BLEF il conto vi sara’ servito dopo le urne! Non imbrogliate piu’ nessuno!

    Massimo Costa è l’uomo giusto per rimettere in riga Palermo. Mi auguro che convergano in tanti su di lui. W palermo e W Santa Rosalia.

    BASTA allontaniamoli dalla cittàààààààààààààààààààà tra poco quando sarà certificata l’insolvenza del comune di palermo e vedrete le tasse aumentare capirete il danno che ci hanno lasciato in eredità cammarata e i partiti del centrodestra….Ci hanno rubato il futuroooooooo…..

    Mi sono confuso. Costa sponsorizzato da MPA e Fli si trasforma in candidato della PDL,cioè si ricicla prima ancora di cominciare. meno male che il fighettino non faceva politica…con chiunque pur di vincere. Tra Costa Ferrandelli e l’altro giovane fenomeno Aricò, tutta la vita Marianna Caronia, paradossalmente l’unica con gli attributi che non si è venduta a nessuno

    Ancora la Caronia, dopo il dissesto economico causato dalla gestione Cammarata!! E’ vergognoso!!

    COSTA SINDACO E ……SCHETTINO PRESIDENTE DELLA REGIONE!!!!!!

    CON COSTA….SI AFFONDA!!!

    viene da vomitare!!

    Entro nel gioco sciocco dell’ambiguità del cognome. COSTA ricorda l’armatore e la nave affondata? A me ricorda il procuratore GAETANO COSTA ucciso dalla mafia.
    Vedete che è un gioco cretino?

    Se Costa può fare il Sindaco perchè non candirare qualche cavallo a consiglier comunale? Povera Palermo !!!!!!!
    Ma d’altronde è quello che meritiamo

    Forza Costa!!! Unica e reale speranza per Palermo!

    MARIANNA CARONIA, battera’ sia Costa che Arico’, lei prendera’ voti anche dal centrosinistra, nel mio quartiere si parla bene solo di lei, ha coraggio ed e’ stata coerente,e poi donna con gli attributi…mi ha convinta e la votiamo nonostante il voto al consiglio comunale per un’ amica grande sud.
    Costa non mi fa’ per niente impazzire,troppo immaturo e assoluto e schizzato.

    Forza con volti nuovi non affossiamo la nostra bellissima città siamo noi cittadini a dover cambiare non facciamoci ammaliare dei sogni di una promessa di un posto al sole sono la continuità dei partiti e delle strategie di accoppiamenti sembrano alla scelta di donna dall’estetica bellezza come la Gioconda, ma dalla testa pensante della medusa con mille tentacoli cittadini andiamo al cambiamento votate Sindaco Marianna Caronia,consigliere Valeria La Cara giovane donne.
    Forza nuova realtà con speranza per una Palermo dei sogni poterla sognare una nuova Parigi circondata dal mare pulito del sud del mediterraneo con strade pulite costeggiata dai fiori con il profumo di zaghera ripuliamo la citta dei personaggi che non vogliono perdere i privileggi non votate la continuità dai padri ai figli.
    Cittadini di tutta Palermo votate personaggi nuovi e fuori dei sistemi partitocratici siamo noi a essere intelligenti non loro con il suono del flauto incantatore

    Massimo “COSTA” il cognome non fa intendere niente di buono, speriamo che i palermitani si organizzino con i gommoni propri perché mi sa che Massimino non ha manco quelli in caso che Palermo vada a picco anche se già e affondata, con Cammarata.

    ma come si fa ad osannare uno come costa che è uguale a cammarata e sostenuto dalla stessa marmaglia che ha sostenuto il peggiore sindaco della storia di palermo??
    i palermitani odiano palermo, non vedo altre spiegazioni……

    COSTA come CAMMARATA
    STESSI AMICI…
    STESSA INDOLE SALOTTIERA E SPORTIVA
    IL DISASTRO TORNA

    Forza Sindaco ISIDORO!!!!!

    Siamo tutti fessi!!!!
    Un pugno di mestieranti della politica si accanisce nella corsa a sindaco e non una parola, che sia una sola, su come intervenire in questa città.
    Ma ve lo immaginate un fighetto come Costa o un novello come Ferrandelli alle prese con 200 bare nel deposito dei Rotoli e con quei 2 mila “lupi” della Gesip senza stipendio?
    Ma vi immaginate due personaggi così che devono affrontare il raddoppio delle tasse a palermo per chiudere il bilancio e che entro fine ano devono mandare a casa la metà almeno dei dipendenti delle ex municipalizzate?
    Come faranno? Saranno eterodiretti; ci penseranno i politici più navigati a tirare le fila dalle retrovie.
    Ma in compenso abbiamo due trentenni in corsa….
    Siamo tutti fessi!!!!!!!!

    Costa e Cammarata gli stessi circoli…
    Caronia di Cammarata addirittura vicesindaco fino a l’altroieri….
    Quindi o Ferrandelli o Aricò, giovani puliti che almeno hanno un’idea dell’amministrazione

    scusate ma mi sto svegliando adesso e mi sono perso qualche passaggio degli ultimi dieci anni di vita palermitana.!! ma il PDL in questi anni è stato all’opposizione? aiutatemi se ricordo male, ma Cammarata non fu scelto da Miccichè.? ma, Grande Sud non è stato fino all’ultimo in Giunta con Cammarata.? ma, l’AMIA non è stata amministrata da soggetti che oggi dirigono l’UDC.?
    ma la Caronia è la stessa di MPA, PDL, UDC (Romano),?
    se sono questi i presupposti per il nuovo dei vari Costa (oltre la sua età), D’Alia (ma lui è messinese e può anche non sapere e a “sua insaputa” gli hanno appioppato il presidente del Coni e il PDL) o Romano/Caronia, forse è meglio tornare a dormire e svegliarsi sperando che, per Palermo, tutto questo è stato ed è solo un brutto sogno

    Per fortuna c’è il voto disgiunto.Se la sinistra fosse meno stupida e si presentasse unita con un nome appena possibile, avrà il sindaco di Palermo, perchè molti voteranno a destra, ma non voteranno questo pallone gonfiato voltagabbana , fustigatore degli (altrui ) peccati.

    Ormai ho capito tutto. La situazione di Palermo è così disperata che nessuno vuole intestarsi il sindaco e fanno tutti a gara per fare eleggere il sindaco dell’altro schieramento. La Sinistra, con la buffonata delle primarie, ha fatto di tutto per non avere un candidato unitario, suicidandosi. La destra, scegliendo il sig. Costa, obbligherà a votare per sindaco chiunque altro. restano Caronia, Pappalardo, Dragotto. Alla fine, il meno peggio, è Aricò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.