In ritiro dall'8 luglio| Amoruso: "Lotteremo per la A" - Live Sicilia

In ritiro dall’8 luglio| Amoruso: “Lotteremo per la A”

I rosanero si raduneranno in sede l'8 luglio e il giorno dopo si trasferiranno a St. Lambrecht (Austria).

LE DATE IN AUSTRIA
di
12 Commenti Condividi

PALERMO – Inizierà il prossimo 8 luglio la stagione 2013-2014 del Palermo. Come riporta il sito ufficiale del club, i rosanero si raduneranno in sede, sostenendo visite mediche e test fisici e atletici nelle giornate del 9 e del 10 luglio. Il giorno successivo il gruppo si trasferirà a St. Lambrecht (Austria). Gli allenamenti in Stiria proseguiranno fino al 24 luglio. Dopo due giornate di riposo, il Palermo riprenderà la preparazione a Bad Kleinkirchheim (Austria) dal 27 luglio al 4 agosto. Il 6 agosto, invece, i rosanero torneranno ad allenarsi a Palermo. E’ già stata programmata anche un’amichevole per il Palermo targato Rino Gattuso. Il 23 luglio infatti i rosanero giocheranno contro l’Hertha Berlino, a Bruck/Mur, paesino austriaco. La partita inizierà alle ore 18.30.

Intanto, in attesa dell’ufficialità di Rino Gattuso in rosanero, parla il ds Amoruso: “Abbiamo bisogno di ripartire con un giusto slancio dopo un’annata deludente. La società ha dato segnali serissimi su quello che deve essere il percorso del Palermo. Vogliamo tornare in Serie A e la risalita deve essere veloce. Ripartiremo da Gattuso, l’allenatore che a breve ufficializzeremo, e poi dovremo costruire una squadra importante”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    segnali serissimi con Gattuso? Ma va lavati i piatta!!!

    Non cominciamo a criticare prima di iniziare, perché finisce come l’anno scorso.
    I campionati si vincono remando tutti dalla stessa parte, tifosi inclusi.
    Altrimenti meglio stare zitti!

    Il ritiro a Ficarazzi lo devono fare.

    Dal “torneremo subito in serie A” si è passati “al lotteremo per la A”. A metà campionato diranno “ce la faremo a restare in B”.

    amoruso la A è difficile se non ci sarà una preparazione atletica per sopportare 42 partite

    Infatti, l’anno scorso non c’è stata alcuna contestazione e si è visto il risultato!

    Che bel tris di vassalli, yes man di zamparino: amoruso-perinetti-micciché.

    Ci vuole un bel coraggio per continuare a tifare per questa squadra, che ha i quattro sopra come dirigenti… supermercato discount, altro che sport, tifo, senso di appartenenza.

    I tre vassalli, ubbidienti al loro padrone, ormai parlano del Palermo, del suo rating, della sua posizione nel calciomercato (al servizio dei grandi, e degli amici di zamparino) come di una società di poveracci.
    70 MILIONI DI INTROITI (da società medio-alta)

    Chi mal comincia è a metà del disastro.Strano che ancora non si è risolto ufficialmente il caso Sannino e Gattuso,vuol dire che qualche problema c’è.Intanto necessiterebbe con una certa urgenza ufficializzare l’allenatore e poi muoversi velocemente e bene per ricomporre la squadra per risalire.Altrimenti chi tardi arriva male alloggia.

    Gattuso e’ una scelta a rischio. Oggi il Palermo non se la puo’ permettere. Amoruso ancora peggio. Perinetti e’ una scelta perdente. Ma Presidente chi ti consiglia ? Svegliati. Hai perso il fiuto degli affari ?

    Aspetta e guarda il grafico “perdite/ricavi” a fine campagna acquisti; poi ne riparliamo sul fatto che abbia perso il fiuto per gli affari o meno.

    e si retrocede essendo creduloni e ottimisti senza motivo.

    RIDICOLI!!!!!! SOCIETA’ PATETICA PRESIDENTE MERCENARIO. ECCO IL PALERMO 2013 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *