In Toscana addobbi natalizi inneggianti il nazismo: si cerca l'autore - Live Sicilia

In Toscana addobbi natalizi inneggianti il nazismo: si cerca l’autore

Indignato il sindaco. Indagini in corso da parte della polizia municipale
ITALIA
di
0 Commenti Condividi

Episodio grave a Montemurlo, comune in provincia di Prato, dove degli ignoti hanno appeso sull’albero di Natale, posizionato davanti la sede del Comune, dei simboli inneggianti il razzismo. A segnalare l’accaduto è direttamente il Comune sulla propria pagina Facebook.

“Un grave episodio ha macchiato questi giorni di festa a Montemurlo. Ignoti hanno appeso all’albero di Natale, che si trova davanti al municipio, l’albero di tutti i montemurlesi, una decina di palline con effigi naziste e l’immagine di Adolf Hitler con un cuore rosso“.

“Si tratta di un episodio gravissimo che offende i valori su cui è nata la nostra Repubblica e la nostra democrazia. – ha detto il sindaco Simone Calamai, che ha subito allertato la polizia municipale, intervenuta per rimuovere le decorazioni offensive -. Un gesto che oltraggia tutti coloro che sono morti per i valori di libertà e pace e che si sono battuti per regalarci la Costituzione e la libertà“.

“Non si tratta di una bravata, sono profondamente indignato. Utilizzare le immagini di Hitler come decorazioni per l’albero di Natale è un offesa per tutta la nostra comunità, riunita in questo simbolo di gioia e fratellanza per le festività. Sono già scattate le indagini della polizia municipale e a breve arriveremo a i individuare i responsabili” Il palazzo comunale e tutta la zona sono sorvegliati da numerose telecamere e dunque sarà facile risalire agli autori del gesto“.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.