La Fiorentina punta Simeone | Nestorovski resta a Palermo? - Live Sicilia

La Fiorentina punta Simeone | Nestorovski resta a Palermo?

Il punto sul mercato del Palermo a due settimane dalla chiusura della sessione estiva.

Calciomercato
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Il Ferragosto segna una linea di demarcazione naturale per la sessione estiva di calciomercato, a maggior ragione considerando il poste di quest’anno. È un momento di stand-by per le trattative, è il momento del mare anche per i dirigenti che torneranno a parlare di cessioni e acquisti da giorno sedici per il rush finale, quello che porterà alla deadline delle ore 23.00 del 31 agosto. Per quanto riguarda il Palermo, il direttore sportivo Fabio Lupo prima della sfida di Coppa Italia contro il Cagliari è stato a Milano, in agenda alcuni incontri con dei procuratori per gestire i casi spinosi in uscita. La sfida di due giorni fa, però, ha fatto emergere qualche lacuna della rosa di Tedino, e non è detto che il mercato in entrato sia definitivamente chiuso, al netto di eventuali uscite che porterebbero all’arrivo di altri giocatori. Ieri Zamparini è stato chiaro: “spero non vada via nessun altro, eccezion fatta per chi deve giocare“. Il patron parlava di chi è fuori dal progetto tecnico rosanero come Malele, Bentivegna e Diamanti.

Tre casi differenti che verranno approfonditi nelle ultime due settimane di mercato, ma per tutti e tre la soluzione non sembra semplice. Partiamo da Bentivegna: ancora zero minuti nel precampionato, complice anche dei problemi muscolari che lo hanno tenuto lontano dal campo. Dopo i sei mesi ad Ascoli l’esterno di Sciacca non sembra disposto a scendere ulteriormente di categoria (si era parlato del Pordenone quando arrivò Tedino, soltanto un pourparler), ma ad oggi nessuna squadra ha fatto passi avanti. Per quanto riguarda Malele, invece, bisognerà capire se ci sarà un ulteriore prestito in serie B portoghese. Intanto il giocatore si allena regolarmente a Boccadifalco, così come Alessandro Diamanti. E proprio il fantasista di Prato è il problema maggiore del Palermo visto che ha ancora un anno di contratto e non rescinderà il contratto come invece ha fatto Gazzi. Il suo addio potrebbe arrivare negli ultimissimi giorni, il Verona sembra l’unica squadra concretamente interessata.

Un capitolo a parte, invece, va dedicato ad Ilija Nestorovski e all’interesse della Fiorentina. La possibilità di una trattativa tra la viola ed il Palermo per il macedone era subordinata all’addio di Nikola Kalinic che ormai è ad un passo dal Milan. Corvino, però, sta tenendo in ghiaccio Nestorovski visto che ha deciso di puntare con decisione sul cholito Giovanni Simeone con un investimento non da poco, circa 20 milioni di euro. Una cifra importante che potrebbe portare la viola a non cercare un altro attaccante visto che Pioli può contare anche su Babacar. La permanenza di Nestorovski a Palermo, quindi, è sempre più probabile. Le vie del mercato, però, sono infinite e fino alle ore 23.00 del 31 agosto non si può dare nulla per chiuso.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Nestorovski ti conviene restare, noi vogliamo continuare a divertirci fino alla vostra prossima retrocessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.