La goffa rapina e il ritrovamento della refurtiva - Live Sicilia

La goffa rapina e il ritrovamento della refurtiva

Le indagini della polizia.
CATANIA
di
0 Commenti Condividi


CATANIA – Un giovane dell’età di 20 anni è stato indagato in stato di libertà per il reato di rapina, dopo aver contattato via web una persona che aveva posto in vendita una scheda video per pc dal valore di 500 euro, ha chiesto di incontrarla per un eventuale acquisto. Ma alla la presenza del venditore, approfittando di un momento a lui propizio, l’indagato, usando violenza, ha sottratto la scheda al proprietario, dandosi poi alla fuga.


A seguito della denuncia alla Polizia, sono scattate le indagini che, a distanza di pochi giorni, hanno portato a individuare il responsabile. Il quale frattanto, nel goffo tentativo di rendersi irriconoscibile, si era completamente rasato la folta barba. La successiva perquisizione ha permesso di ritrovare la refurtiva che è stata riconsegnata al legittimo proprietario.




Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *