La sfida delle liste |Grillini primo partito in città - Live Sicilia

La sfida delle liste |Grillini primo partito in città

I risultati parziali. Ecco chi può superare lo sbarramento e accedere al consiglio.

Il voto a Palermo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Ormai acquisito il dato della vittoria di Leoluca Orlando, l’attenzione si sposta sulle liste. Se il risultato del candidato Ugo Forello non è stato entusiasmante, il Movimento 5 Stelle può consolarsi confermando le aspettative della vigilia come lista più votata a Palermo. A circa un decimo delle sezioni scrutinate, la lista dei grillini viaggia sopra il 13 per cento, unica a doppia cifra. Seguono, separate tra loro da una manciata di voti le liste di Movimento 139 (la principale lista orlandiana), Forza Italia, Palermo 2022 (altra lista orlandiana) e Democratici e Popolari (Pd e centristi), tutte intorno all’8 per cento. Tra le civiche a sostegno di Ferrandelli al momento la più votata è “Per Palermo con Fabrizio”, la lista sostenuta tra gli altri da Marianna Caronia e Francesco Cascio, che precede di poco Sinistra Comune. Più indietro, ma sopra la soglia del 5 per cento I Coraggiosi e Uniti per Palermo.

Ondeggia attorno al 5 per cento la lista del Cantiere Popolare di Saverio Romano, che dovrà attendere ancora per sapere se supererà lo sbarramento. Al di sotto del quale al momento si trovano tutte le altre liste.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *