Lanciano monopattino e feriscono una donna, due giovani ricercati

Lanciano monopattino e feriscono una donna, due giovani ricercati

L'episodio è accaduto questa mattina
PALERMO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Una donna senza fissa dimora è stata colpita da un monopattino lanciato da due giovani. L’episodio è accaduto questa mattina sulle scalinate della chiesa del Santissimo Salvatore, in corso Vittorio Emanuele. Non è ancora chiaro se il ferimento sia avvenuto nel corso di una lite.

La donna è stata soccorsa dal personale del 118, anche se ha rifiutato il trasferimento in ospedale. La vittima dell’aggressione ha riportato una ferita alla testa.

Le indagini degli agenti di polizia hanno accertato che la donna senza fissa dimora è stata ferita nel corso di una lite. I due giovani, pare due stranieri, avrebbero iniziato a litigare con la donna per futili motivi. Questa ha lanciato contro i due giovani un carrello.

I due hanno preso un monopattino che era posteggiato nei pressi e lo hanno scagliato contro la vittima ferendola. La rissa si è conclusa prima dell’intervento della volante. Sarebbe stato un testimone a chiarire quanto accaduto. Altri particolari utili per risalire agli aggressori arriveranno dalle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso di zona.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    I due giovani starnieri, se colpevoli, riceveranno le pesantissime pene all’italiana: presentazione una volta a settimana alla p.g.! Al solo pensiero già stanno tremando di paura…sanno che sono pene molto più pesanti di quelle che avrebbero ricevuto nel loro paese d’origine!!!!

    Di recente passando dalla Statua mi è capitato di vedere due giovani che brandivano in aria due monopattini tra i tanti abbandonati sui marciapiedi pronti per lanciarseli addosso forse a seguito di un litigio. Se il sindaco voleva un utilizzo esteso dei monopattini nel quadro della nuova mobilità cittadina ha trovato un altra ragione per sostenerne l’uso…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *