Quelle bollette non pagate| Orlando: "Solo un errore" - Live Sicilia

Quelle bollette non pagate| Orlando: “Solo un errore”

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando

Ma davvero il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, è moroso? Lui dice di no e parla di vecchie e nuove residenze. "Aumenterò i controlli", promette.

Palermo
di
70 Commenti Condividi

PALERMO- Leoluca Orlando, risulta moroso per Amg e Amap, le aziende del gas e dell’acqua del capoluogo siciliano, partecipate da un unico socio, il Comune. Il primo cittadino deve complessivamente 7.335 per bollette non pagate e ha già provveduto – secondo quanto riportano alcuni quotidiani – a rateizzare le somme dovute, prima che le utenze fossero tagliate.

Orlando spiega che i debiti si riferiscono a utenze che aveva nella sua vecchia casa di via Dante, abitata fino a prima della sua rielezione a Palazzo delle Aquile, avvenuta nel maggio 2012. Nonostante abbia cominciato a pagare il debito, Orlando sostiene di non dovere quei soldi, che sarebbero stati calcolati sulla base dei consumi presunti: “Nessuno – sottolinea – si è mai curato di andare a controllare se io abitassi ancora lì. Eppure avevo fatto il cambio di residenza. E’ un bene che io abbia provato questa esperienza sulla mia pelle, così adotterò le misure necessarie per evitare il ripetersi di queste disfunzioni”.

(Fonte ANSA)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

70 Commenti Condividi

Commenti

    Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahaah.
    Premio Oscar, miglior Attore Professore !!

    Allibita.
    Vedo, come lo sai fare, Orlando, vedo…

    pensa che siamo imbecilli…..cosa c’ entra il cambio di residenza con le bollette,se consumi paghi se non consumi non paghi a prescindere dalla residenza !!!!ps quando si è morosi non vi sono consumi presunti ma vengono a fare la lettura e ti mandano la lettera.certo se ero io gia avevo tutto tagliato………

    E verosimile che il sindaco orlando abbia piena ragione e spero ke qst sua personale esperienza si trasformi in unfatto positivo x i cittadini.ho esperienza personale delle disfunzioni e delle negligenze amministrative della amap….e ringrazio il sindaco di essere intervenuto con tt la sua autorevolezza x risolvere una questione annosa.

    QUESTI SONO QUELLI DI SINISTRA CHA ATTACCANO BERLUSCONI,CHE MORALITA’ A CATANIA ENZO BIANCO UN SINDACO COINVOLTO NELLO SCANDOLO DELLA MARGHERITA A PALERMO UNO CHE VIVE A SCROCCO DELLA COMUNITA,NON PAGA NE ACQUA E NE GAS,SE ERA ACCADUTO A DIEGO CAMMARATA ? LO LINCIAVANO
    REDAZIONE NON ALLA CENSURA ROSSACOMUNISTA

    La Idem si è dimessa…professore, fai un po’ tu!

    Visto quant’è diverso essere cittadino comune?
    E se andasse anche lei a far la fila all’ASL oppure alla delegazione comunale per un pass delle schifose zone blu…allora si che capirebbe qualcosa in più di quel che patiscono i cittadini giornalmente.

    Dimenticavo: vorrei vederla sul bus all’ora di punta, tra spintoni, portoghesi, giovinastri di ogni puzza e colore e panormosauri borseggiatori.
    Quand’era sul bus con la Borsellinoera solo uno spot e non vale.

    E i manifesti x la campagna elettorale di qualche anno fa….striscia docet..?

    non sono un grande tifoso di Orlando, ma mi pare evidente che in questo caso abbia ragione e, in ogni caso, non capisco cosa c’è da essere allibiti (Valeria) e che c’entra con la funzione di Sindaco.
    Bisogna tornare alla realtà e a evitare di superarla per le motivazioni politiche o elettorali.
    (Idem per la sentenza di Milano x Berlusconi)

    E’ il primo sindaco PAGA-NO di questa città! Niente scuse, Luca! Se non paga il comune cittadino gli tagliano la qualsiasi e poi se ne parla: se non paghi tu… ma in ogni caso la colpa è degli altri… O no?

    E si è dimessa per 5.000 €, qui siamo a quasi 7.500…

    Se non sei residente, comunque una quota fissa la si paga contrattualmente.
    Se non consumi, controlli le fatture e se i conti non tornano mandi la lettura dei contatori e ti metti in regola, chiedendo eventualmente i rimborsi.
    E comunque, se arrivi ad una somma di morosità di circa 7.500 € nel giro di un anno…io non credo che non vi siano stati consumi.
    E, a prescindere da tutto, io dubito che 7.500 € si possano accumulare in 12 mesi senza aver mai usufruito di acqua o gas.

    Io rimango allibita come cittadina, perchè un Sindaco – il mio sindaco, al di là del fatto di averlo votato oppure no- non dovrebbe per nulla al mondo comparire sul giornale per fatti del genere.
    Un amministratore pubblico moroso con le pubbliche utenze. Che cade dalle nuvole.
    Capisco che ormai ci siamo abituati anche a mooolto peggio, ma dovremmo trovare la forza di scandalizzarci ancora.
    Solo così usciremo dal torpore morale che ci pervade e che permette la mala amministrazione.

    Come sottolinea @puster, la Idem si è dimessa…

    adesso chi ha votato per lui,ne parla mai e non ha il coraggio di ammetterlo….VERGOGNATEVI!!!!!!! questo e’ ciò che ci meritiamo. Come ha fatto il ministro che si è dimesso…perchè non lo fa anche lui????? figuriamoci…..

    La difesa di Orlando fa acqua/amap da tutte le parti.

    Che vergogna indescrivibile, che indecoroso impacciato tentativo di giustificazione.
    Siamo sicuri che Ollando ha pagato la TARSU ?
    Spero che chi di competenza controlli…….
    La Idem si è dimessa per molto meno……..vai a casa e onora i tuoi debiti.

    Orlando si che le bollette non li vuole pagare. Ma mi faccia il piacere. Prendi esempio dalla Idem e dimettiti

    ORLANDO NON SI DEVE AFFATTO DIMETTERE PERCHE’ E’ UNA PERSONA PERBENE E NON E’ STATO CONDANNATO DA NESSUNO.
    TROVO RIDICOLO CHE CHI DIFENDE BERLUSCONI PLURICONDANNATO PER REATI ANCHE GRAVI, ATTACCHI ORLANDO PER UN ERRORE NELLE BOLLETTE!
    SIETE RIDICOLI!
    UNA RISATA VI SEPPELLIRA’!

    La Ministra Idem,pur ammettendo l’errore ed avendo provveduto a pagare sebbene con ritardo quanto dovuto, si è dimessa. Perchè non dovrebbe farlo Orlando che addebita invece le sue responsabilità alla inefficienza della macchina comunale che egli aveva promesso di rivoltare come un calzino. Ad un cittadino comune avrebbero tagliato tutte le utenze, ma il buon Arcuri ha evitato questo danno al suo padrone.

    Noi siciliani siamo troppo tolleranti, non è possibile giustificare ogni cosa, tutti dobbiamo pagare le tasse e non credo nell’ingenuità di Orlando, lui che tutto sa fare.

    Sono solidale con Orlando vittima dei disservizi comunali e perciò propongo la rimozione del sindaco di Palermo.
    ???????? Forse ho fatto un pò di confusione.

    DA UN SINDACO COME LEOLUCA ORLANDO che si ci puo’ aspettare a Palermo? che si rispettino le regole? se lui per pima NON PAGA LE TASSE,che e’un abusivo e non si parla di una dimenticanza di una boletta mensile di 50 euro,ma di ben 7.500 euro di tanti mesi non pagati,io mi vergogno a sentire questo ciarlatano di legalita’,e come se facessero Pacciani Presidente dei ginecologi italiani,poveri noi Orlando e la legalita’ come direbbe il suo compare che ci azzeccano? auauaua

    Professore di che? di chiacchierologia applicata!

    E’ per questo che le cose non cambieranno mai…perchè la politica è piena di truffardini

    certo che ci vuole coraggio a continuare a difendere 1 individuo che ha accusato 1 eroe come GIOVANNI FALCONE di tenere scheletri negli armadi, solo x queste accuse doveva sparire dalla scena politica invece continua a prendere in giro i suoi elettori. P.S. non voto x nessuno mi fanno tutti schifo

    Perché devono controllare se lui abita là…..cosa fanno….. girano tutto giorno per vedere chi abita dove? Quando abbiamo cambiato residenza, abbiamo contattato noi enel, amap, etc..
    perché dovrebbero venire loro a controllare? Ragionamenti che non reggono!

    @Giuseppe il Rosso. Proprio Rosso…

    MA SE LEOLUCA NON SA AMMINISTRARE NEANCHE SE STESSO COME RIUSCIRA` AD AMMINISTRARE UNA CITTA` COME PALERMO?

    SONO MOLTO DELUSO!!!

    Palermo è ridotta così per colpa delle persone come te, che ancora danno fiducia al Signor Sindaco e credono che sia una persona onesta e perbene!!!

    c’è molta esagerazione nei commenti. Non faccio il sindaco, ma mi trovo spesso in difficoltà a stare appresso a tutte le scadenze, pagamenti, ecc ecc. E penso che Orlando, da sindaco, abbia anche qualcosa di importante a cui pensare. Fra un pò si arriverà a chedere le sue dimissioni se lo si vede vestito senza cravatta o se lo si coglie a sbadigliare nel corso di una riunione…….

    Anche nelle ville, oltre ai cestelli rotti e stracolmi senza che nessuno si occupi di ripararli o svuotarli (Piazza Niscemi è un cacatoio x cani nonostante l’invito scritto da un ex operatore della Gesip) giornalmente come dovrebbe avvenire anche x la spazzatura, l’importante xrò è che il viale di villa Niscemi è pulito,il resto conta poco x il primo cittadino.

    @gi, noi tutti diamo ad intendere che siamo stupidi non dimostrando mai nemmeno su fatti vergognosi come quello che si sta verificando nelle ASL (in questi giorni si è parlato tanto) quindi, proviamo a fare valere i nostri diritti x non concedere a questi signori giustificazioni banali.

    …e come al solito, per Orlando, la colpa è di qualche altro (in questo caso di comune, amap e amg)…

    finalmente un commento sensato…non come quello di molti che sparano sentenze per partito preso…

    ma ci sarà una volta che la colpa è sua, cioè di orlando???

    urculina ma che razza di domande fai vuoi che 1 persona presuntuosa e megalomane come lui dica che è colpa sua ma quando mai basta pensare che non ha mai chiesto scusa alla famiglia di Falcone ti ho detto tutto, si dovrebbero convincere tutti i suoi elettori a non votarlo mai più

    Anche per la tarsu di via dante non ha pagato, impugnando alle commissioni tributarie..chissà se per motivi di opportunità quando è subentrato a sindaco ha quantomeno rinunciato al ricorso..non credo proprio,,,e questa volta la colpa a chi verrà attribuita? Sindaco che lascia senza parole…schifati tutti, lui è furbo, gli altri scemi, pensa lui…

    Ragazzi, cerchiamo di dare una mano al primo cittadino di Palermo, facciamo una bella colletta e gliela facciamo pervenire. Dobbiamo capire le sue condizioni da misero lavoratore che non può vivere con quel misero stipendio che percepisce da primo cittadino. Bell’esempio che ci elargisce. E meno male che il sindaco lo sa fare, questo è l’esempio che dà a noi cittadini.

    Che brutta figura… Sinnacu, si issi a ‘mmucciari…

    e noi per pagare le cose ci stiamo indebitando fino ai capelli !!!!!!! GRANDE SINDACO.

    certuni si meritano certi sindaci mafiosi di tanti anni fa!
    ORLANDO HA MORALIZZATO IL COMUNE, HA ISPIRATO LA PRIMAVERA DI PALERMO, HA DENUNCIATO LE COLLUSIONI TRA MAFIA E POTERE E HA SEMPRE OPERATO CON ONESTA’. NESSUNO METTE IN DUBBIO LA SUA ONESTA’ (NEMMENO I SUOI PIU’ ACCANITI AVVERSARI POLITICI).
    LA SUA ONESTA’ E’ TALE CHE COME UN CITTADINO COMUNE E’ SOGGETTO ANCHE ALLE MOROSITA’. SE ORLANDO FOSSE STATO DISONESTO, SI SAREBBE – COME SI SUOL DIRE – “AMMUGGHIATO TUTTO”.
    INVECE FA LA TRAFILA COME UN NORMALE E COMUNE CITTADINO, ANCHE SE HA RAGIONE LUI.
    ORGOGLIOSO DI AVERE UN SINDACO PERBENE!

    Un altro contenzioso, quello tributario, attivato per non pagare sindacollando..e poi che senso ha impugnare una cartella emessa dall amministrazione di cui oggi è il capo… patetico bugiardo

    fino a quando esistono certe teste….ne abbiamo di tempo…..per sperare dei cambiamenti.

    DIMISSIONI!!!!!!!!!!!!!!!…..cominciamo a farci sentire si o no?

    che strano paese l’italia, dove certi utenti chiedono le dimissioni non di berlusconi pluricondannato anche per reati gravi, ma per orlando che non e’ nemmeno indagato e che e’ vittima di una malinteso sul cambio di residenza.
    povera italia.
    IO STO CON ORLANDO!

    Forse non sappiamo distinguere un imbroglione da un moroso. La idem non ha pagato l’ici/imu facendo risultare prima casa una palestra, peraltro a quanto pare affittata con regolare canone mensile ad un’associazione sportiva. Altra furbata (se vera) e’ quella di essersi fatta assumere dalla societa’ del marito poco prima delle elezioni per farsi poi pagare i contributi con soldi pubblici in caso di incaricoi. Orlando sembra essere solo moroso (a quanto si legge con piano di rateizzazione gia’ concordato) nei confronti di due aziende che comunque non potranno mai e poi mai abbuonargli le somme solo perche’ sindaco (ne risponderebbero personamente gli amministratori per non aver garantito gli interessi dell’azienda). Pertanto, chiedere le dimissioni mi sembra esagerato. Se vogliamo sostenere che nulla e’ cambiato dalla sua elezione sono d’accordo e allora dimissioni si.

    Somo un comunale e se non pago le multe o le tasse comunali sarei anche soggetto a procedimenti disciplinari. Invece se le tasse o l’acqua non la paga il primo cittadino, che è anche il rappresentante legale del comune, non gli succede nulla e ci prende pure in giro con scuse ingenue come quella del cambio di residenza. Mi intristisce molto da cittadino essere trattato da decelebrato.

    Ma cosa può giustificare uno che è stato parlamentare x 2.000 anni con pensione d’oro e stipendio d’oro ai cittadini di palermo che pagano e lui non paga?
    Ma non ci viene in mente di essere presi per il c…………….?

    VERGOGNA ORLANDO !!
    E’ peggio mentire che dire la verità.
    Clinton fù indagato non perchè fece ciò che fece ma perchè aveva mentito alla nazione.
    Tu stai mentendo su tutto.

    Ma perchè se vieni trovato con un dito nella marmellata cerchi di schizzare marmellata o fango tutto attorno?
    La società del comune, che distribuisce il gas, perchè non ci dice se veramente nessuno aveva fatto le verifiche e le letture dei contatori?
    E se li ha fatti perchè non ci dice quando?

    Potrebbe non essere una marmellata ma una VERA CANCRENA.
    Spero che qualche uomo delle letture vada dai giornali dicendo tutto quello che sa.

    Stai mentendo U Sinnacu.
    E stai mentendo a tutti i Palermitani che pagano e lavorano con miseri stipendi rispetto al tuo.
    Stai mentendo, VERGOGNA, DIMETTITI.

    Quanto ti pagano? Sei stato già promosso?

    Sei già nel suo stato di famiglia?

    ha additato Falcone ed ora critica miccoli, deve risanare i debiti del Comune e il 1° cittadino è il 1° evasore. Io con 500 euro di gas ci faccio l’inverno. …………… NON PRENDERE IN GIRO I PALERMITANI…. abbiamo capito..lo sai fare,lo sai fare il sindaco…giustizia sia… DOMANDA: la differenza tra il sindaco cammarata che si portava in barca l’operaio e lui..nessuna…giustizia sia..VERRA’ UN GIORNO…. SCRISSE MANZONI FACENDO PARLARE UN SUO PERSONAGGIO

    La spesi al gaj praid .e bravo il sindaco che cerca ancora pubblicità

    Considerato cosa viene fuori sollevando il coperchio della pentola suggerirei controlli a 360 gradi ( tasse, multe ….)su lui e i suoi assessori,,,,chissà cosa ne verrebbe fuori

    Ricordo a lor signori che per i precedenti mandati, fu condannato a pagare dalla Corte dei Conti per alcune delibere, ma il sig. Sindaco dichiarò di essere nullatenente! e perché non informarsi con i suoi parenti proprietari di immobili del centro storico quando, sindaco Orlando, del tutto disinteressatamente, diede il via ai contributi per il risanamento….

    Ma errore di che??!!?
    Se ti arriva una bolletta relativa a casa tua LA PAGHI.
    Soprattutto se devi dare l’esempio.
    Per accumulare siffatti debiti chissa’ da quando tempo non paga.
    Altro che disguido.
    Che delusione, che tristezza.

    Lui è un errore, che pagheremo a caro prezzo, lo vedrete

    ma basta con Berlusconi…ma finitela……fai bene,sati con Orlando,che affare che fai….apritevi gli occhi…..

    Il sindaci sono comunemente definiti “primi cittadini” proprio perché rappresentano per le loro città quella figura quella personalità che dovrebbe essere di esempio per la condotta morale e civile per tutti i cittadini.
    Orlando da sempre predica bene e razzola male e adesso è stato scoperto con le dita nella marmellata. Ad un cittadino comune sarebbe stato permesso di accumulare tante bollette scadute e non pagate? non sarebbe arrivata l’ingiunzione? ‘ In questo caso pero’ nulla di cio’ tutto verrà messo a tacere prima possibile e nessuna conseguenza .Una sola domanda: se al posto di orlando questa vicenda fosse capitata ad un sindaco precedente diciamo cammarata cosa sarebbe successo? apriti cielo……..dimissioni immediate ma lui no lui anche quando sbaglia ha sempre ragione lui il sindaco lo sa fare….” u papa’ e sempre u papa”

    Posso portare un esempio di un fatto capitato a me. Mi è arrivata una bolletta dell’acqua di circa 6mila euro,alcune abi tazioni a Mondello i contatori sono fissate nelle strade princip ale. Poi con un prolungo arriva l’acqua all’abitazione dopo un percorso di 300 metri. C’era una perdita che non vedevamo e l’acqua non solo arrivava ma arrivava con poca pressione.Non voglio difendere il Sindaco, siccome sò che in quella casa non abita da parecchio può essere incappato in qualche incidente e quindi un errore può capitare. Ho portato questo esempio. Non conoscendo i fatti , ma solo spiegandio quale situazioni si può andare incontro

    Caro Vinicio Boschetti,
    sei puro come l’acqua!!

    Qui bisognerebbe chiedersi se il “problema” è l’errore, la residenza, l’anno, la casa o tutte le case, ammesso che ne abbia più di una.
    Insomma si tratta di capire se si tratta di “errore” o di “perseveranza”.

    Errare è umano, perseverare è DIABOLICO!

    Può essere uno ma non escluderei anche l’altro…………….

    Sono allibito.
    Apprendo da un dipendente del comune, ufficio tributi, che il sindaco Ollando non paga nemmeno la TARSU…..
    Credo che sussistano molto piu’ che potenziali profili di incompatibilità legale con la carica di Sindaco, che è il “primo cittadino”, e deve dimostrarlo ogni giorno su tutti i fronti, sotto ogni profilo,sempre insomma.
    Deve essere un modello di trasparenza.
    Ma così non è nel caso di questo signore, Ollando per l’appunto, che ha letteralmente occupato il Comune.

    Nessun cittadino ha più la forza di indignarsi delle nefandezze perpetrate dal rappresentante numero uno dell ente comune che non ha nemmeno provato a giustificare i suoi mancati pagamenti tributari locali…un altro errore supponiamo

    filo sottile..molto sottile quello delle denunce

    orlando è condannato in via definitiva per diffamazione. E Giuseppe Il Rosso ha mentito sapendo di mentire. ecco gli orlandiani

    dire che qualcuno si merita un sindaco mafioso di tanti anni fa per me è passibile di denuncia, suggerisco a chi si sente offeso da questo individuo che viene puntualmente a difendere orlando, di procedere a denuncia

    ORLANDO CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA. E certi suoi fan che dicono il contrario

    Ma come è venuta fuori questa notizia? Mi sembra strano che gli amministratori di AMAP e AMG hanno dichiarato alla stampa una notizia simile…..questa gente è stata nominata da Lui , certo non c’è più riconoscenza!!!! Ma io dico….le due aziende hanno provveduto a sospendere l’erogazione del servizio? O lo fanno solo per i comuni mortali? Certo che non è una bella pubblicità per Orlando che ha intenzione di candidarsi alle prossime elezioni regionali! Cos’è predichiamo bene e razzoliamo male????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *