Le spese contestate a Francesco Musotto - Live Sicilia

Le spese contestate a Francesco Musotto

4 Commenti Condividi

Francesco Musotto (Mpa)
da deputato del Gruppo Misto si sarebbe appropriato di 11.200 euro “finalizzati al pagamento di non meglio specificate spese politiche” attraverso le disposizioni di pagamento dell’allora capogruppo Giulia Adamo.
– quattro mila e cento euro sarebbero i soldi di cui si sarebbe appropriato, sempre da deputato, su disposizione dell’altro capogruppo, Cataldo Fiorenza.
– è lungo l’elenco delle spese, considerate non giustificate, che gli vengono contestate in qualità di capogruppo del Movimento per l’autonomia: 24.100 euro prelevati dal conto corrente del gruppo attraverso undici assegni; 160 mila euro movimentati in contanti o in assegni, alcuni dei quali utilizzati per pagare persone “non appartenenti al gruppo”. ed ancora, 998 euro di “spese personali”, 2.381 euro per “regalie, panettoni, biglietti da visita”, 22 mila euro per le spese della Audio A6 a disposizione del senatore e commissario regionale del Mpa, Vincenzo Oliva. Ad Oliva sarebbero state rimborsate ulteriori spese per 17 mila e 500 euro.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Scusate, ma se glielo ha imposto Cataldo Fiorenza, il poveretto poteva dire di no?

    DEVE SOLO VERGOGNARSI ED ESSERE OBBLIGATO A RESTITUIRE IL MALTOLTO AI CITTADINI ONESTI!

    Acqua e terra…….

    L’ha fatta franca già una volta… ora basta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *