Marò, ancora un rinvio | "Tornino in Italia" - Live Sicilia

Marò, ancora un rinvio | “Tornino in Italia”

I due marò

Ancora un rinvio dei giudici che però bacchettano l'accusa. Il governo italiano chiede il ritorno a casa.

La Corte Suprema
di
0 Commenti Condividi

NEW DEHLI– Rinviata a lunedì prossimo 10 febbraio l’udienza  per il ricorso dell’Italia sulla vicenda dei marò, Latorre e Girone. Il presidente della Corte ha preso la decisione dopo aver ascoltato le ragioni del ricorso italiano. Il giudice della Corte Suprema Bs Chauhan ha posto alla pubblica accusa un limite non estendibile di una settimana per presentare una soluzione sulle modalità di incriminazione dei maro’. ”Vi concedo ancora una settimana – ha insistito – ma non sono disposto ad attendere oltre”.

 De Mistura: “Ora a casa”
”Abbiamo chiesto alla Corte che, di fronte all’indecisione della pubblica accusa, i marò siano autorizzati a tornare in Italia”. Lo ha detto all’ANSA l’inviato del governo Staffan De Mistura. ”E questa richiesta – ha insistito De Mistura- la ripeteremo con forma anche lunedì prossimo indipendentemente dall’esito dell’udienza”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *