Messina, 15 sezioni senza dati | Al Comune arriva la Digos - Live Sicilia

Messina, 15 sezioni senza dati | Al Comune arriva la Digos

Mancano all'appello settemila schede.

Amministrative
di
1 Commenti Condividi

MESSINA – La Digos e un magistrato della procura sono nel Municipio di Messina perché ancora oggi, a quasi tre giorni dallo spoglio per le elezioni comunali, vi è incertezza per quanto riguarda il voto in 15 sezioni. Sul sito del comune sopra i risultati delle liste è scritto: ”Non sono presenti i dati delle sezioni 20, 47, 49, 57, 66, 77, 84, 87, 111, 116, 145, 166, 201, 222 e 241, perché non rilevabili”. Tra l’altro non vi è ancora alcun dato sui risultati del voto nelle circoscrizioni.

La Digos ha convocato i presidenti di sezione per avere contezza di quanto accaduto: sarebbero 7 mila le schede di sezione non pervenute. Un rappresentante di lista ha denunciato che nella sezione di Pace alcune persone sono entrate dicendo di essere rappresentanti del Comune hanno preso i plichi e sono andati via: questi plichi sarebbero scomparsi. I voti delle sezioni su cui sono state riscontrate anomalie non dovrebbero inficiare il risultato fin qui noto, ballottaggio tra Dino Bramanti e Cateno De Luca.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ormai il sistema è obsoleto. L’organizzazione della macchina comunale fa acqua da tutte le parti.Le Corti d’Appello nominano Presidenti inadeguati incapaci inesperti.e non si capisce con quali meccanismi o criteri.I Comuni nominano scrutatori che non sanno leggere e scrivere o non conoscono assolutamente neanche le norme basilari per adempiere al compito,li sorteggiano e si lavano le mani.Ormai svolgere queste funzioni è un modo per racimolare qualcosa e nulla conta se poi combini guai e crei problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *