Messina, Bortoli indica la via: | "A Cosenza per vincere" - Live Sicilia

Messina, Bortoli indica la via: | “A Cosenza per vincere”

Il giovane talento di scuola Milan fa capire che la sfida dello stadio "San Vito" è fondamentale per dimenticare il ko interno con il Foggia: "Sconfitta se ci sta, non abbiamo concretizzato".

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Domenica è stato uno dei migliori in campo, ma la buona prestazione non cancella l’amarezza in Marco Bortoli. L’immeritata sconfitta contro il Foggia ha interrotto la striscia positiva del Messina, ma la convinzione di aver imboccato la strada giusta c’è: “Purtroppo nel calcio capita che quando crei delle occasioni com’è capitato a noi perdi – ha commentato – loro facevano un bel possesso palla, forse nel primo tempo siamo stati un po’ troppo schiacciati ma non volevamo dargli profondità. Sono sicuro che se continuiamo così faremo cose importanti”. Le buone prestazioni di Bortoli hanno provocato la soddisfazione di Gianluca Grassadonia, che adesso potrà contare anche sull’apporto del giovane scuola Milan: “Ringrazio il mister sia per le opportunità che per i complimenti – ha commentato – adesso sto bene ed il mio obbiettivo è quello di giocare il più possibile per dare il mio contributo alla squadra”. Adesso toccherà preparare una sfida sentita come quella del San Vito di Cosenza, sfida da non perdere per non venire risucchiati nei bassi fondi della classifica: “Loro saranno alla ricerca disperata di punti – ha commentato – soprattutto nel primo tempo cercheranno di trovare subito il gol. Noi dovremo leggere bene determinate situazioni, andremo li per vincere ma per farlo dovremo osare di più, sotto questo punto di vista la penso come il capitano Giorgio Corona”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *