Messina-Cosenza 0-0| Lega Pro a un passo - Live Sicilia

Messina-Cosenza 0-0| Lega Pro a un passo

Nel match clou fra giallorossi e rossoblu gli uomini di Catalano portano a casa un pareggio prezioso che da ormai quasi la certezza della promozione in Seconda Divisione Lega Pro. Palo per i messinesi di Ferreira al 67'.

serie d
di
1 Commenti Condividi

MESSINA – Una città che ha voglia di professionismo. Questa sarebbe la prima impressione di qualunque sportivo vedendo i diecimila del “San Filippo” per il match che potrebbe significare promozione in Lega Pro per il Messina. Avversario del giorno il Cosenza, inseguitrice diretta dei peloritani da inizio stagione. Mister Catalano schiera un Acr in formazione tipo, mentre i silani sono costretti a rinunciare per squalifica a Manolo Mosciaro, capocannoniere del girone I.

CRONACA

PRIMO TEMPO Il Messina comincia forte con Bucolo, Cutrupi respinge con grande difficoltà (6′). Buon forcing dei peloritani, ma è Pesce di testa a sprecare una buona chance per gli ospiti (20′). Passano poco meno di dieci minuti e Lagomarsini si deve superare in corner ancora su Pesce, mentre sul cambio di fronte è Ferreira a sprecare da buona posizione. Gli ospiti attaccano ed i giallorossi giocano in contropiede, Corona non sfrutta però a dovere le chance capitate sul suo destro, tra cui un gol annullato per un fuorigioco più che sospetto (32′). L’ultima occasione del primo tempo è di Ferreira, Cutrupi blocca (48′).

SECONDO TEMPO La seconda frazione di gioco comincia con un Messina super: Prima, Ferreira colpisce il palo dopo una grande incursione dalle destra e sulla ribattuta Guerriera, a porta vuota, calcia fuori, poi, è bravo Cutrupi a deviare in angolo la bomba del portoghese (13′-14′). Il Messina continua a giocare di rimessa, con Corona che spaventa e non poco Cutrupi (29′). Il Cosenza è poca roba lì davanti, Gagliardi Inserisce dunque la quarta punta per un difensore. I risultati però sono praticamente nulli e dopo 5′ di recupero, Bichisecchi di Livorno decreta la fine delle ostilità. Messina – Cosenza termina a reti bianche, ma è un pareggio che significa praticamente promozione in Lega Pro con 5 punti di vantaggio sul Cosenza a due giornate dalla fine. “San Filippo” in festa, invasione di campo pacifica e Catalano portato in trionfo dai suoi giocatori. Oggi Messina torna a splendere di giallorosso.

LE FORMAZIONI

MESSINA (4-4-2) Lagomarsini; Caiazzo, Cucinotta, Ignoffo, Caldore; Guerriera (67′ Parachì), Bucolo, Maiorano, Ferreira; Corona, Chiaria (73′ Cocuzza). A disp.: Cuda, Cicatiello, Leo, Quintoni, Savanarola. All. Catalano

COSENZA (4-2-3-1) Cutrupi; Cavallaro (73′ Gassama), Parisi, Liotti, Sicignano; Benincasa, Fiore; Paonessa, Guadalupi, Pesce; Foderaro (15′ Marano). A disp.: Perri, Parenti, Filidoro, Salvino, Piromallo. All. Gagliardi

ARBITRO: Bichisecchi di Livorno (D’Alberto-Solazzi).

NOTE: Ammoniti Ferreira, Corona (Me)

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ma quale dei tanti Messina è? L’ACR? Il Giostra? Il Camaro? La Peloro? Il Villafranca? Basta che pittano colori giallorossi e lo chiamano Messina.

    Barzellette siete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.