Metanizzazione a Ciaculli | A settembre il via ai lavori - Live Sicilia

Metanizzazione a Ciaculli | A settembre il via ai lavori

Entro settembre Amg Energia Spa avvierà i lavori per l’estensione della rete di distribuzione del metano nella borgata di Ciaculli, finora non servita dal gas. La società ha aggiudicato l’appalto all’impresa “Costruzioni San Francesco” di Mussomeli.

Palermo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Entro settembre Amg Energia Spa avvierà i lavori per l’estensione della rete di distribuzione del metano nella borgata di Ciaculli, finora non servita dal gas. La società ha aggiudicato l’appalto per l’esecuzione delle opere all’impresa “Costruzioni San Francesco” di Mussomeli.

Il progetto, il cui importo complessivo è di euro 1.620.000, iva esclusa, è stato redatto dai tecnici di Amg e prevede l’estensione della rete di distribuzione, mediante la posa di tubazione in acciaio con rivestimento in triplo strato di polietilene, per una lunghezza complessiva di circa 7.860 metri. In considerazione della densità abitativa della zona, la nuova rete consentirà l’estensione del servizio metano a circa mille famiglie. Il progetto è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione di Amg nel mese di dicembre 2013 e per la sua realizzazione il Comune di Palermo ha richiesto un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti.

Le opere di metanizzazione verranno avviate entro settembre, in considerazione dei normali tempi tecnici previsti dall’iter di aggiudicazione, e il completamento è previsto entro dodici mesi. Via Ciaculli verrà interamente metanizzata e verranno realizzate estensioni della rete per servire le traverse e le strade più densamente abitate della zona. L’intervento di Amg è finalizzato alla posa della rete principale del metano: come da prassi, gli allacciamenti dovranno poi essere richiesti dai cittadini interessati alla fornitura del gas, non appena la rete verrà messa in servizio. Amg informerà i residenti sia dell’attivazione della nuova rete che delle procedure da seguire per le richieste di preventivo.

Con la realizzazione dei lavori a Ciaculli, ad eccezione della zona di Bellolampo (attraversata dalla condotta di avvicinamento che porta il metano in città) Palermo non ha più zone interamente prive di metanizzazione. Amg Energia, infatti, ha puntato ad estendere ad ampio raggio la metanizzazione, toccando tutte le zone della città e in particolare anche quelle periferiche. Attualmente la rete del metano ha un’estensione di 830 chilometri.

La metanizzazione a Palermo. I lavori di metanizzazione a Palermo, iniziati alla fine degli anni Ottanta, sono andati avanti in fasi successive. L’ultima tranche (“terza fase di metanizzazione”) si è conclusa nel 2007, è stata posata la rete principale del metano, la rete di media pressione e quella di distribuzione in molte zone periferiche della città, da Brancaccio a Santa Maria di Gesù, da Borgo Molara a Boccadifalco, servite in parte dal metano o ancora sprovviste del servizio, e lungo tutta la fascia costiera (Sferracavallo, Tommaso Natale, Partanna Mondello, Valdesi, Addaura, Vergine Maria Arenella). E’ stata inoltre realizzata oltre una nuova cabina di primo salto, in zona Bellolampo, e una nuova condotta di avvicinamento, dal nuovo punto di consegna Snam sino alla rete di media pressione all’altezza del Motel Agip.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *