Migranti, protocollo d'intesa tra la Prefettura e l'associazione Penelope

Migranti, protocollo d’intesa tra la Prefettura e l’associazione Penelope

La stipula punta a migliorare le procedure di identificazione, protezione e assistenza delle vittime delle tratte in mare.
LA FIRMA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Un protocollo ‘anti tratta’ è stato stipulato tra la prefettura di Catania e l’associazione Penelope, onlus che garantisce dal 2002 le attività di emersione, contrasto, accoglienza, protezione sociale e inclusione sociale di migranti vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale e lavorativo nelle province di Catania e di Messina. L’accordo sottoscritto dal prefetto Maria Carmela Librizzi e dal presidente dell’associazione Giuseppe Bucalo punta a migliorare e rendere più efficaci le procedure di identificazione, protezione e assistenza delle vittime di tratta richiedenti o titolare di protezione internazionale.

Ciò attraverso l’individuazione precoce delle situazioni di tratta e delle potenziali vittime utilizzando i cosiddetti “indicatori di tratta”. E’ prevista la presa in carico delle vittime da parte dell’associazione, con accoglienza in proprie apposite strutture o nella struttura segnalante. Previsti anche servizi di mediazione culturale, accompagnamento nell’iter legale e inclusione sociale del Progetto Nuvole. E’ stata anche prevista la possibilità di promuovere momenti di incontro, formazione e coinvolgimento comuni al fine dell’approfondimento delle tematiche legate all’identificazione precoce e alla presa in carico dei migranti vittime di tratta.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *