Nessuna traccia da giorni |Ritrovata mandria di cavalli - Live Sicilia

Nessuna traccia da giorni |Ritrovata mandria di cavalli

I carabinieri sono riusciti a individuare i quattordici animali del valore di 30 mila euro scomparsi.

0 Commenti Condividi

BRONTE – Sono stati ritrovati ieri mattina, dopo giorni di ricerche. Quattordici cavalli, tra cui alcuni puledri, per un valore di circa trentamila euro, che tra lunedì e martedì erano scomparsi dal terreno in cui il proprietario li teneva liberi in un perimetro recintato di quindici ettari. Ad accorgersi della scomparsa lo stesso titolare della campagna sita tra Bronte e Maletto, in contrada Musa, che dopo essersi recato nella proprietà lunedì pomeriggio per foraggiare i cavalli, tornato l’indomani non li ha più trovati.

A metterlo subito in allarme, il non riuscire a sentire il rumore dei campanacci di cui alcuni animali erano dotati proprio per rintracciarli facilmente all’interno del vasto terreno. L’uomo ha subito battuto da solo la proprietà, perlustrandone i quattro confini perimetrali. E proprio in uno di questi, al limite con il terreno demaniale, ha rinvenuto la rete e il filo spinato tagliati e un palo divelto.

Allertata la stazione dei Carabinieri di Bronte, i militari, insieme con il loro Comandante Giuseppe Amendolia, hanno subito iniziato le ricerche estendendole al terreno circostante e seguendo, fino a quando non si sono perse, le tracce lasciate dagli animali. Ieri mattina, in supporto degli uomini a terra, è stato chiesto l’intervento di un elicottero del 12° Elinucleo dei Carabinieri di Catania per poter perlustrare dall’alto la fitta zona di vegetazione. Il ritrovamento a metà mattinata, quando l’elicottero ha avvistato la mandria in contrada Nave – Trenta salme.

Gli animali, senza cibo né acqua, erano tenuti all’interno di un recinto di fortuna, tra ruderi di legno. Per arrivare sul posto, come racconta lo stesso proprietario, è stato necessario l’aiuto degli uomini del Corpo forestale e un’ora di cammino per poter riportare i cavalli, in buono stato eccettuato qualche segno di disidratazione, dal luogo del ritrovamento fino alla proprietà in contrada Musa. Sul caso sono in corso accertamenti da parte dei militari. Verso di loro il proprietario della mandria ha voluto esprimere gratitudine per il tempestivo intervento e il buon esito delle ricerche.

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.