Orlando attacca i dirigenti del Pd: | "Somigliano agli uomini di Lombardo" - Live Sicilia

Orlando attacca i dirigenti del Pd: | “Somigliano agli uomini di Lombardo”

La polemica
di
8 Commenti Condividi

“Ho la sensazione che i dirigenti del Pd in Sicilia assomiglino sempre di più ai dirigenti del Mpa e sempre meno a quelli che i loro elettori avevano scelto. Anna Finocchiaro, almeno lei, prenda le disanze da questo vergognoso tradimento del voto che i siciliani hanno dato a lei e alla coalizione”. Lo ha detto il portavoce dell’Idv, Leoluca Orlando, parlando con i giornalisti a Catania a margine di un incontro della commissione parlamentare di inchiesta sugli Errori sanitari della quale è presidente.

Da un recente sondaggio di Demopolis – ha aggiunto Orlando – emerge che buona parte degli elettori del Pd voterebbe per Lombardo. Lo abbiamo sempre detto: tra l’originale e la fotocopia si sceglie sempre l’originale. Se il Pd fa la fotocopia di Lombardo è un invito formale per votare il governatore. ‘Noi crediamo invece – ha osservato il portavoce dell’Idv – di costruire un sistema alternativo di governo rispetto a questo sistema di potere e siamo fortemente ooccupati che idemocratici possano subire in sicilia una mutazione antropologica. Un’alleanza anomala si può fare per un tempo limitato e per un valore alto – ha concluso Orlando – ma quando una alleanza innaturale si fa per un tempo illimitato e per un valore basso, cioè la poltrona, c’è il rischio che chi fa l’alleanza subisca una mutazione antropologica”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
8 Commenti Condividi

Commenti

    questa alleanza sarà vincente in tutti i casi!!! bene PD-MPA andiamo avanti così…

    Perchè non mettete una foto decente di Orlando?
    Capisco che non è di votro gradimento ma … vi sembra giusto?

    Orlando deve precisare in cosa sta sbagliando Lombardo e spiegare con fatti quale apporto, nel passato, ha dato il PD alla crescita e al rinnovamento della Sicilia.
    Le critiche ci devono essere ma devono essere circostanziate, costruttive e concrete non soltanto ideologiche.
    Sono di sinistra però vado dietro a chi è veramenete tale e non a chi dichiara di esserlo.
    Lilla Piazza

    CREDO CHE ORLANDO NON ABBIA PIU’ NIENTE DA DIRE. E’ FINITO.

    La Sicilia e i siciliani valgono molto di più dei politici che “non” li rappresentano. Sinceramente sono molto deluso dai nostri politici ma essendo un’ottimista convinto credo che un risorgimento ci può essere prima o poi. Bisogna solo avere il coraggio di credere in questo e non mollare. Ogni giorno sento tantissime chiacchiere riguardo alla Sicilia ma nessuno affronta il “problema siciliano”, il lavoro. In Sicilia ci sono province dove la disoccupazione raggiunge il 70% tra i giovani. Impegnatevi per risolvere questo!!!

    Tonino

    Orlando è come mirello, bianco e gli altri sodali che continuano a ripetere gli errori di sempre facendo gli interessi del caimano di arcore. La dovete smettere, se si vuole battere il nano bisogna unire le forze con gli altri partiti che sono all’opposizione (bisogna che orlando se lo ricordi) per scelta politica pur avendo vinto (FLI, MPA)le elezioni. Non è stata una scelta di tipica di anteiberlusconismo a tutti i costi che fa la sinistra. Questi non sono come il piccolo caimano ribaltonista di belmonte mezzagno che ha fatto la scelta opposta per interesse personalissimo. Non tutti oggi sono capaci di fare queste scelte in questo schifo che è la politica in italia. Bisogna ricordarsele queste cose. Bisogna incoraggiare chi abbandona quel nano malefico e non fargli la guerra. Proprio orlando dovrebbe ricordare bene la scoppola quando si candidò a presidente della regione e le proporzioni di quella sconfitta. In sicilia la sinistra da sola non potrà mai governare. METTETEVELO BENE IN TESTA!!

    ottimo commento carboncino

    Per passare dall’antica Roma all’Ellade, ricordiamo che in essa c’era l’Oracolo di Delfi, che quando si pronunciava era considerato meglio della Cassazione quando decide a sezioni riunite (anche perché, se il responso non avesse convinto qualcuno, questi mai avrebbe accusato l’Oracolo di essere comunista) e tutti, pertanto, pendevano dalle sue labbra. Adesso, il posto dell’Oracolo pare sia stato preso da Demopolis (sempre cosa greca sembra che sia), che da quando dixit che il PD è “per la pressa”, vanta stuoli innumerevoli di estimatori. Guardate che il Papa si offende, solo lui, infatti è infallibile, e solo quando parla ex cathedra… Un pensiero, poi, per Andrea, preoccupato per il look di Orlando. Caro Andrea, vedi che il nostro caro Leoluca non è che sia proprio un sosia di Paul Newman o di Robert Redford (li ho scelti della sua fascia d’età). Pertanto, anche se la redazione di Live Sicilia fa del suo meglio, la faccia da pubblicare sempre quella di Orlando rimane…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.