Damiani: "Con il Palermo voglio rimettermi in gioco" - Live Sicilia

Damiani: “Con il Palermo voglio rimettermi in gioco”

"Nel mio piccolo potrei essere paragonato a Barella, anche se comunque sono cresciuto guardando i video di Busquets"
LA PRESENTAZIONE
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’avventura di Samuele Damiani con la maglia del Palermo è iniziata ormai una settimana fa. Dopo il suo arrivo nel capoluogo siciliano, il giovane centrocampista ex Empoli è entrato immediatamente nei meccanismi tattici del tecnico Silvio Baldini. L’allenatore toscano, che conosceva già molto bene il classe 1998 dopo l’esperienza comune di Carrara, ha deciso di convocarlo per la trasferta di Catanzaro concedendogli anche circa 10 minuti di gara per il suo esordio in maglia rosanero. In data odierna, Damiani ha parlato rivolgendosi alla città e ai tifosi rosanero durante una conferenza stampa di presentazione.

“Quali sono le motivazioni per giocare in Serie C con il Palermo arrivando dalla Serie A con l’Empoli? Serie C al momento solo di fatto. Sappiamo le potenzialità di questa piazza e di questa società, sappiamo le ambizioni. La scelta è stata fatta da questo punto di vista e anche perchè ho trovato Palermo come la piazza giusta per rimettermi in gioco. Sono stati mesi difficili, dal punto di vista personale, nei quali sono stato lontano dal campo. Sono sicuro che Palermo è la piazza giusta, con i suoi tifosi, per trovare la mia continuità che da tempo mi mancava”.

MISTER BALDINI

“La presenza di Baldini ha inciso tanto. Lo conosco benissimo, l’ho avuto a Carrara – prosegue Damiani – dove con lui ho condiviso una stagione stupenda conclusa con l’eliminazione in semifinale ai playoff contro il Bari. Lo conosco, so cosa vuole da me e sono pronto a dimostrargli che sono il giocatore su cui può fare affidamento. Le mie prime sensazioni sono state molto positive, sia per l’accoglienza dei compagni che per quella di addetti ai lavori e tifosi. Sono stato accolto veramente bene, mi sento già ben voluto e per questo ringrazio tutte le persone che mi vogliono bene. Spero di rifarmi poi sul campo”.

RUOLO IN CAMPO

In merito al ruolo più convenevole sul terreno di gioco, il centrocampista rosanero spiega: “Inizialmente nasco come centrocampista per lo più di qualità, oggi per essere più moderni diciamo che bisogna anche imparare a fare la fase difensiva. Da questo punto di vista ho lavorato molto anche se ancora ho da migliorare tanto. Ad oggi sono un regista, che però ha sviluppato anche la fase di interdizione e di non possesso con la giusta cattiveria. Nel mio piccolo potrei essere paragonato a Barella, anche se comunque sono cresciuto guardando i video di Busquets, appunto perché nasco come regista. Sviluppando la parte dell’intensità e della cattiveria, volendo riassumere possiamo dire che potrei essere un giocatore alla Barella, ovviamente con le dovute proporzioni”.

COMPAGNI DI SQUADRA

Damiani, nel corso della conferenza, si è soffermato anche sulle prime impressioni avute con i nuovi compagni in rosanero: “Ho trovato complementarietà sia con De Rose che con Dall’Oglio. Ovviamente De Rose, essendo anche il capitano, è quel giocatore che ti mette a tuo agio e ti aiuta. Da questi primi allenamenti ho capito le sue qualità, uno che utilizza entrambi i piedi. Sono comunque due giocatori ottimi con caratteristiche simili, Dall’Oglio forse è più di corsa ma anche lui ha molta qualità giocando pure lui con entrambi i piedi. Trequartista a Catanzaro? Non l’ho quasi mai fatto, però se il mister riteneva di mettermi in quel ruolo per me va bene. In qualsiasi ruolo Baldini mi metta va bene, sono pronto a fare tutto quello che mi chiede in campo. Nasco da un centrocampo a tre dove ho sempre fatto il play davanti la difesa. A Carrara, con Baldini, ho fatto per la prima volta il centrocampo a due ma mi sono trovato bene, ho anche sviluppato l’inserimento che magari mi mancava in una linea mediana a tre”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.