Palermo, De Rose: "Trovato l'equilibrio, un passo alla volta" - Live Sicilia

Palermo, De Rose: “Trovato l’equilibrio, un passo alla volta”

"Svolta dopo la Turris? Le batoste alle volte fanno bene, le mie parole sono servite a spronare sia me stesso che i miei compagni"
PARLA IL CAPITANO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “Paganese? Pensiamo una partita alla volta, affronteremo una gara ostica ma sappiamo quello che dobbiamo fare e vogliamo i tre punti per continuare la nostra striscia positiva. Dopo un turno di stop causa squalifica, adesso tocca di nuovo a me e sono pronto a tornare in campo”. Questo il pensiero di Francesco De Rose, centrocampista del Palermo, in vista del prossimo impegno che attende i rosanero. L’esperto regista ex Reggina si è anche soffermato sul modulo utilizzato da mister Giacomo Filippi: “La cosa importante è aver trovato un equilibrio, adesso siamo sulla giusta onda e dobbiamo cavalcarla fino alla sosta – ha detto De Rose ai microfoni di 7Gold Sicilia -. Il Palermo non può e non deve rimanere in questa categoria, dobbiamo restare sempre nei piani alti. Svolta dopo la Turris? Le batoste alle volte fanno bene, le mie parole sono servite a spronare sia me stesso che i miei compagni. Le cadute servono per farti rialzare, la squadra ha reagito e questo è un orgoglio sia per me che per la città. Subire pochi gol è il frutto del lavoro che facciamo giorno dopo giorno, dobbiamo continuare così senza rilassarci un attimo. Dobbiamo stare sul pezzo, solo così potremo raggiungere risultati importanti”.

Arrivato lo scorso gennaio, De Rose, è immediatamente diventato un leader del gruppo: “Fascia da capitano? La uso come motivo di responsabilità verso questa città, la eredito da Mario Santana che è una leggenda e ha dato tantissimo al Palermo. Questa squadra deve essere abituata a vincere. Nelle giovanili ero un attaccante, poi è arrivato Pino Rigoli e mi ha schierato da centrocampista; mi ha lasciato anche qualche partita fuori per farmelo capire. La mia modesta carriera la devo a lui perché mi ha trovato un ruolo, sono contento di quello che ho fatto”.

Infine, sull’obiettivo di vincere il campionato, De Rose ha concluso: “Il girone C si vince con umiltà e sacrificio, bisogna mettersi a disposizione dei compagni. Il gruppo è unito e solido, adesso dobbiamo fare un passo alla volta arrivando alla sosta con la migliore classifica; poi il girone di ritorno sarà davvero di fuoco. Il campionato di C è difficilissimo, noi pensiamo solo a noi stessi!. Qui a Palermo mi hanno accolto benissimo e mi sono ambientato subito, dedico il mio tempo libero alla famiglia e al relax. Sono contento di aver fatto questa scelta”, ha chiosato il centrocampista del Palermo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.