Nestorovski stringe i denti| Per Balogh prova del nove - Live Sicilia

Nestorovski stringe i denti| Per Balogh prova del nove

Il macedone fra i convocati per la trasferta coi granata: se non dovesse recuperare pronto il magiaro.

calcio - serie a
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Nella sfida nella sfida fra bomber lui vuole esserci a tutti i costi e ingaggiare un nuovo duello con l’ex di lusso del match Andrea Belotti. Iljia Nestorovski (dieci gol per lui fino ad ora nel suo primo campionato di serie A dopo l’esperienza positiva in Croazia, ndr) nonostante l’infortunio al polpaccio rimediato mercoledì in allenamento che ha tenuto col fiato sospeso la staff rosanero e la tifoseria, che si è affezionata al bomber macedone vera e propria sorpresa positiva in questa stagione travagliata per il club di viale del Fante, contro il Torino domenica pomeriggio all’Olimpico ci sarà. Diego Lopez ha temuto infatti di dover rinunciare al suo attaccante di riferimento, tre gol in cinque gare con il tecnico uruguaiano che hanno portato ai cinque punti messi in cascina dall’ex Cagliari e Bologna, ma alla fine nonostante lo spavento l’ha convocato per l’ennesima gara decisiva della stagione dei siciliani.

Contro i granata di Mihajlovic, reduci da un pari in rimonta a Firenza per 2-2 grazie al solito Belotti che adesso guida la classifica cannonieri insieme a gente del calibro di Edin Dzeko e Gonzalo Higuain, Lopez dunque non rinuncerà al suo numero 30 e a quel 4-2-3-1 che nell’ultima gara interna con la Sampdoria ha dato buoni riscontri nonostante il pari acciuffato nel finale dai blucerchiati. L’allenatore rosanero, che nella conferenza stampa della vigilia ha parlato ancora del lavoro che i suoi ragazzi dovranno affrontare per migliorare errori individuali che sono costati in termini di risultato, cambierà qualcosa in vista nell’undici di partenza mantenendo comunque l’intelaiatura vista una settimana fa al ‘Barbera’.

Il primo cambio riguarderà la difesa con il rientro quasi certo dopo due giornate d’assenza di Giancarlo Gonzalez. Il costaricano, provato in settimana sia al fianco di Andelkovic che di Cionek, dovrebbe alla fine spuntarla giocando con lo sloveno, molto positivo nelle ultime gare. Dopo il rientro dalla squalifica invece dovrebbe accomodarsi in panchina invece Edoardo Goldaniga così come Gazzi, altro ex della gara, che dopo i 90’ con la Sampdoria lascerà il posto a Jajalo che andrà a comporre la linea mediana con Chochev. Sulle fasce confermati Rispoli ed Aleesami mentre sulla linea della trequarti l’esperimento con Bruno Henrique al centro con i due ungheresi Sallai e Balogh ai lati verrà riproposto. Il brasiliano ha convinto particolarmente Lopez tanto da meritarsi la conferma in quel ruolo anche nella delicata sfida col Torino.

In avanti il posto da centravanti spetta a Nestorovski, e dalle indicazioni sarà proprio il macedone a partire dall’inizio stringendo i denti per i postumi dell’infortunio, anche se Lopez tiene pronta l’alternativa Balogh provato in settimana proprio nel ruolo naturale di centravanti. Nel caso in cui l’attaccante dell’unger 21 ungherese dovesse rilevare Nestorovski e abbandonare la sua posizione d’esterno sulla trequarti allora Trajkovski è pronto a sostituirlo con Embalo che parte più indietro nelle gerarchie.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.