Palermo, oggi la proclamazione dei 16 eletti all'Ars: chi sono - Live Sicilia

Palermo, oggi la proclamazione dei 16 eletti all’Ars: chi sono

Otto nomi sono di new entry e otto sono riconfermati
PALAZZO DEI NORMANNI
di
0 Commenti Condividi

La convocazione è per le 11 di questa mattina, a quell’ora i 16 eletti all’Ars della provincia di Palermo riceveranno l’attestazione con cui l’ufficio centrale circoscrizionale per l’elezione del presidente della Regione e dell’Assemblea regionale siciliana attesta la proclamazione dell’esito del voto.

I sedici deputati sono i pentastellati Adriano Varrica, Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola, gli esponenti della lista di Cateno De Luca “De Luca sindaco di Sicilia” Ismaele La Vardera e Salvatore Geraci, i forzisti Edy Tamajo, Gaspare Vitrano e Gianfranco Miccichè, i dem Valentica Chinnici, Antonello Cracolici e Mario Giambona. E ancora: Nunzia Albano, eletta nelle file della Nuova Dc, Vincenzo Figuccia di Prima l’Italia- Lega e gli esponenti di Fratelli d’Italia Alessandro Aricò, Fabrizio Ferrara e Marco Intravaia.

Nella metà dei casi si tratta di new entry rispetto alla legislatura appena terminata. È così per Adriano Varrica che in precedenza ha militato nelle file del M5s a Roma.

Per i deluchiani Ismaele La Vardera e Salvatore Geraci, volto noto della tv il primo, il secondo è l’attuale sindaco di Cerda.

Dalla sua Misilmeri, torna all’Ars, dopo la risoluzione a lui favorevoli di alcune vicende giudiziarie che lo hanno coinvolto, Gaspare Vitrano.

Entra a Sala d’Ercole per la prima volta Valentina Chinnici che è anche consigliera comunale a Palermo e Mario Giambona, uomo vicino a Giuseppe Lupo. In quest’ultimo, si tratta di un seggio che qualcuno aveva dato come in bilico. Secondo la ricostruzione di fonti vicine a Raffaele Lombardo e Saverio Romano con 3.573 voti Bartolo Di Salvo, primo della lista Popolari e autonomisti nella provincia di Palermo, sarebbe dovuto entrare dentro l’Assemblea regionale siciliana in quanto i resti dell’Mpa sarebbero stati maggiori dei resti del Pd. Evidentemente, però, per l’ufficio che proclama gli eletti non è stato così.

New entry a Palazzo dei Normanni è anche Nunzia Albano, unica eletta in provincia di Palermo dalla lista che si fonda sulla leadership di Totò Cuffaro.

Infine due sono i nuovi entrati in Ars nella lista di Fratelli d’Italia. Uno è Fabrizio Ferrara eletto consigliere comunale di Palermo nelle passate Comunali, l’esponente di Fdi conquista lo scranno a Sala d’Ercole come secondo degli eletti. Entra in Ars per la prima volta come deputato, infine, Marco Intravaia, braccio destro di Musumeci, presidente del consiglio di Monreale.

Cracolici, il mio primo atto la visita al Policlinico di Palermo

“In campagna elettorale avevo acceso i riflettori sulle condizioni strutturali del Policlinico e sulla necessità di riorganizzare e potenziare i servizi sanitari e didattici”, dice Cracolici che questa mattina è stato proclamato ufficialmente deputato regionale insieme gli altri eletti nel collegio di Palermo alle recenti elezioni regionali.

“Il mio primo atto da deputato regionale – aggiunge – sarà il sopralluogo ad una struttura che non può e non deve più essere abbandonata dal governo regionale come avvenuto negli ultimi anni”.

La visita avverrà in compagnia del rettore dell’Università di Palermo Massimo Midiri, un sopralluogo nei locali interessati da interventi edili e di rifunzionalizzazione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *