Palermo, segnali di vita |A Empoli arriva un punto - Live Sicilia

Palermo, segnali di vita |A Empoli arriva un punto

Contro i toscani buona prestazione dei rosanero con Vazquez come 'falso nueve'. Siciliani che passano a quota 28. 

serie a, 30^ giornata
di
16 Commenti Condividi

PALERMO – Qualcosa si muove per sperare nella salvezza. Nell’anticipo del ‘Castellani’ contro l’Empoli per il Palermo di Walter Novellino arriva un pari per 0-0 supportato da una buona prestazione dei rosanero. Un passetto avanti quindi non solo in classifica, con i siciliani che passano a quota 28 in attesa delle sfide di Frosinone e Carpi, ma sopratutto per il gioco espresso grazie al nuovo modulo sperimentato dall’ex tecnico del Modena con Vazquez unica punta libero di svariare sul fronte d’attacco e finalmente nel vivo del match lungo tutti i 90′. Dall’altra parte un Empoli più sparring partner di Sorrentino e compagni che vera e propria spina nel fianco che col punto guadagnato vede ormai ad un passo quella salvezza che invece il Palermo dovrà guadagnarsi sul campo partita dopo partita.

MUDO FALSO NUEVE. conferma il 4-1-4-1 della vigilia con Vazquez falso nueve in attacco e Jajalo in cabina di regia. Alle spalle dell’italo-argentino Hiljemark e Brugman che a seconda delle due fasi si schiacciano in mediana con il croato, sugli esterni Quaison e Trajkovski chiamati a rifornire il numero 20. I primi minuti del match mettono in evidenza un Palermo più equilibrato e attento nelle marcature con gli esterni che sembrano in palla mentre i terzini Struna e Pezzella soffrono le scorribande offensive di Laurini e Mario Rui. Novellino intuisce le difficoltà soprattutto del nazionale Under 19 e inizia a far scaldare il marocchino Lazaar. I rosa provano a pungere a turno con Trajkovski e Vazquez ma le conclusioni degli uomini d’attacco sono sterili. Meglio i rosanero nei primi 45’ anche se gli uomini di Novellino non riescono a concretizzare.

PEZZELLA OUT, ECCO LAZAAR. Nella ripresa Novellino lancia subito Lazaar al posto di un Pezzella poco sicuro nei primi 45’ e soprattutto per dare maggior spinta sulla fascia sinistra. Gli attacchi del Palermo adesso sono affidati più ad azioni di contropiede anche se l’occasione più ghiotta capita sui piedi dei toscani con Zielinski che al 52’ su un’indecisione di Struna calcia in porta con lo stesso sloveno che sporca la traiettoria. La reazione dei rosa è affidata ad una punizione di Trajkovski che non impensierisce Skorupski. L’occasione buona per passare in vantaggio capita però a Struna che su assist di testa di Gonzalez spreca con un sinistro fuori misura. A pochi minuti dal termine del match Novellino si gioca la carta Accursio Bentivegna al posto di Quaison con Trajkovski che passa a sinistra. L’ultimo cambio, richiesto per i crampi occorsi a Brugman, vede Maresca in campo e quindi Gilardino che non fa il suo ingresso in campo. Al triplice fischio di Massa le due squadre chiudono col risultato di 0-0 che accontenta più l’Empoli che i rosanero.

IL TABELLINO

EMPOLI: 28 Skorupski; 2 Laurini (Bittante 42′), 15 Costa, 26 Tonelli, 21 Mario Rui; 17 Zielinski (Buchel 62′), 32 Paredes, 11 Croce; 5 Saponara; 20 Pucciarelli, 7 Maccarone (Mchedlidze 85′). A disp: 1 Pugliesi, 23 Pelagotti, 3 Zambelli, 13 Maiello, 14 Dioussé, 22 Piu, 31 Camporese, 33 Krunic, 37 Ariaudo.  All: Marco Giampaolo. 

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 23 Struna, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic, 97 Pezzella (Lazaar 46′); 28 Jajalo; 21 Quaison (Bentivegna 79′), 10 Hiljemark, 16 Brugman (Maresca 85′), 8 Trajkovski; 20 Vazquez.  A disp: 1 Posavec, 2 Vitiello, 3 Rispoli, 11 Gilardino, 15 Cionek, 22 Balogh, 24 Cristante, 77 Morganella, 99 Djurdjevic. All: Walter Alfredo Novellino.

ARBITRO: Davide Massa (Imperia).

NOTE Ammoniti: Jajalo 56′, Bentivegna 80′.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

16 Commenti Condividi

Commenti

    Adesso vediamo cosa diranno i soliti denigratori. Io credo che anche il punto anche se non cambia molto in classifica resta comunque pesante, intanto perché la prestazione della squadra è stata apprezzabile e poi perché in fin dei conti Frosinone e Carpi domani avranno due gare tutt’altro che facili. La mano del nuovo tecnico si è vista, se proprio si doveva fare a meno di Iachini, Novellino andava preso prima, la girandola inutile di allenatori ci ha portato in fondo alla classifica, bastava prendere subito la persona adatta per la panchina e prestazioni quantomeno dignitose come questa si sarebbero viste prima. A conti fatti abbiamo annullato l’Empoli ed avuto però nei piedi del giocatore meno adatto, la più grossa palla gol, ma, ripeto, si è vista una buona personalità come da tempo non si vedeva. Adesso vediamo che succede domani.

    partita deprimente!!! un punto e’ buono???? mahhhhh !! carpi e frosinone sono sempre li e lo scontro diretto si gioca fuori casa. contenti voi!!!

    Mai avevo visto l’applicazione di un inedito modulo: il 4-5-0. Non dare almeno 20 minuti a Gilardino e a Djurdjevic è equivalso a firmare una dichiarazione di non belligeranza con un impaurito Empoli. Se non facciamo tre punti con una squadra che non vince da 9 giornate e che fa 1 punto nelle ultime 4, quando dobbiamo vincere? Falso nueve? Mai sentita una cosa tanto assurda. Vasquez va dove lo porta l’istinto, come sempre. Non è né Recoba né Totti. Né Perotti. É Vasquez. Non un falso nove, ma un vero 10. . Oltretutto Traikovsky e Quaison non si gettano mai oltre i terzini anche perché nessuno li innesca. Non abbiamo infatti un regista sebbene Brugman non gli viene data l’opportunità di giocarne due di fila in quel ruolo e Maresca sta quasi sempre in panca. Jajalo? Solo un intenditore. Per tutti ma non per gli allenatori del Palermo. Quindi niente profondità né aggiramento. Tantissima fatica per portare al tiro il solo Struna (su calcio piazzato, oltretutto). Qualcuno dica a Novellino che di partite ne mancano 9 e che i miglioramenti sul 4-4-2 o sul 4-1-4-1 possono caso mai verificarsi nel prossimo campionato. Palla in verticale e attaccanti che attaccano l’area di rigore no, eh!?. Due punte classiche proprio mai? È perché? Vincere a Verona. Spero che la sosta porti consiglio a Novellino. Unica nota positiva? Un po’ di fiducia e una solidità difensiva inedita, in due partite solo un gol al passivo e su rigore. Credo che ci salveremo ma é un’annata da dimenticare.

    Dobbiamo arrivare allo scontro diretto con il Frosinone (Fuori casa) con soli 1-2 punti in piu’?

    Buona PROVA?
    ‘STa partita andava VINTA, suvvia!
    Nel girone di ritorno l’EMPOLI avave fatto 5 punti, noi 6 (i peggiori della A, GRAZIE ZAMPARINI per la camgna acquisti di GENNAIO).
    Novellino è ARROGANTE e pericoloso, tenere GILARDINO in panchina (185 gol in A) è un suicidio. E chi segna?
    Io la VEDO nerissima, e onestamente m’ABBUTTO’, perché ZAMPARINI è indifendibile.
    teniamo la CATEGORIA ma l’abbonamento MAI PIU’ con questa DIRIGENZA.

    TROPPA BILE

    Abbiamo giocato per 90 minuti senza attaccante dato che Vazquez stava mollto indietro, perchè lui è trequartista naturale e non c’è niente da fare non sarà mai una prima punta. Per il resto la partita è stata una noia totale e questo non è il modo giusto per salvarci.
    Non c’è niente da fare questa squadra è morta non da mai il massimo e non tira in porta, perchè non lo sa fare. Svegliaaaaaaaaaaaaa Ca..o!!!!!

    niente da dire visto che hai detto tutto tu. complimenti siamo da scudetto.

    Sempre la voce delle mille scuse.Ora insinui che”‘ Novellino andava preso prima”‘? Dopo aver letto delle tue elogi e complimanti per Iachini? Sei una persona di tante scuse e parole Ma non una persona ,Adulta di una semplice parola o frase. Cosa scrivi non ha merito o peso,il che mi ricorda Ziu Zamparini,cosa normale che si pretende da tifosi orbi,senza una lucida vista della realta` . Ora attacchi anche il desiderato Iachini,dopo due gare durante le quali non si e` fatto un semplice gol? Guardati allo specchio e se e `sporco dalla vergogna almeno ammetti quante volte continui a creare,per te ma non per gli altri,scuse inutili.Uno dei tanti problemi e` che ,forse,credi alle m&^&%ate che scrivi senza dare colpa al 70enne Zamparini oltre non ammettendo quante volte hai mostrato le tue ridicole scuse.Poverino,ora Novellino e` il tuo nuovo mago fino a quando lo butti via.Non ti senti ridicolo o bugiardo?`Quante volte cambi l`idea su certe persone, come il vento,sai che mi ricordi un certo MZ ?!!? Iachini era il migliore,piu` idoneo ,ora Doveva Essere Licenziato prima di quando decise vecchia Zampa?Ragioni cosi` con gente della tua vita quotidiana e reale? Con tuo ‘figlio’, dato che lo hai nominato qualche volta? Sarai confuso con tutte queste e quelle bugie,succede a chi perde il filo delle idee smarrite.Adesso vediamo cosa Dirai dopo unsa sconfitta o la discesa in B., e nel frattempo chi fa i gol? ‘Don Nunzio’ ?

    Vazquez ,tre quartista stava indietro con Gilardino in panchina e allora chi doveva prendere la palla ,vicino l`area di rigore, o chi era l`ultimo quarto? Nella bocca di Zamparini,senza ‘ Azzusa’ !! Anche i giornalisti paleimmitani ammettono che la squadra non sa Attaccare in avanti,come se fosse una allergia, come un gatto che non si e` mai inoltrato oltre il recinto di casa,,,Incredibile leggere tipi come ‘Prince’ che danno la colpa agli ex allenatori,come se erano tutti scemi,senza affermare che il vero colpevole che si nasconde dietro qualche bottiglione di vino,Zamparini.

    Già,inoltre il Carpi ci ha raggiunti.

    Jimmiricano, a te non rispondo più di tanto perché sei un vastaso, non so se ti ricordi ancora il significato della parola, e lo dimostri ancora una volta. Avendo ormai difficoltà con l’italiano non solo non sai scrivere i tuoi commenti ma non capisci manco quelli degli altri, per me Iachini non andava manco messo in discussione, ho solo detto che invece di mettere in panchina allenatori che non c’entravano nulla perché inadeguati, Novellino andava preso prima. Io non sono un tifoso orbo, sono un tifoso, tu una cornacchia esportata della peggiore specie.

    Incredibile semmai leggere uno come te, che del Palermo sa molto poco per incompetenza e per distanza, che non capisce manco quello che scrivono gli altri e che viene a scrivere giudizi conditi da offese. Ho scritto decine di commenti a favore di Iachini e di solidarietà nei suoi confronti, sei l’unico a non averci capito niente.

    Ma che partita hai visto???? ma stai zitto ……..

    Sig. pippo, evidentemente in fatto di maleducazione non puoi che andare d’accordo col brokkolino americano. Se c’è uno che deve stare zitto quello sei tu, io parlo, anzi scrivo, quello che voglio. Se non ti piacciono i miei commenti non li leggere, se ti annoia il Palermo guardati il Real Madrid o il Barcellona.

    Prince, ma perche’ perdi tempo con alcuni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *