Parchi eolici offshore, Cisal: stop alla stagione dei no - Live Sicilia

Parchi eolici offshore, Cisal: stop alla stagione dei no

Così Nicolò Scaglione, commissario della Cisal Sicilia
EGADI
di
0 Commenti Condividi

“I parchi eolici offshore, cioè a mare, sono una straordinaria opportunità per la Sicilia: energia pulita che non intacca l’ambiente e aiuta a calmierare i prezzi dell’energia che mettono a rischio i posti di lavoro”. Lo afferma in una nota Nicolò Scaglione, commissario della Cisal Sicilia che chiede al Parlamento regionale di archiviare “la stagione dei ‘no’ che ha già prodotto troppi danni, come nel caso degli impianti per i rifiuti”.

Scaglione si pronuncia in merito al progetto di investimento per la realizzazione di un parco eolico a largo delle Egadi che in queste settimane ha sollevato il dibattito pubblico. “I progetti in questione valgono investimenti miliardari con ricadute importanti in termini occupazionali – aggiunge – Parliamo di impianti in grado di fornire energia pulita e a basso costo, in un momento in cui la crisi internazionale ha invece fatto schizzare alle stelle il prezzo dell’energia che rischia di mettere in crisi il sistema produttivo e le famiglie siciliane”.

CONTINUA A LEGGERE LIVE SICILIA.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.