Paternò, a fuoco hotel abbandonato: è usato come rifugio da migranti - Live Sicilia

Paternò, a fuoco hotel abbandonato: è usato come rifugio da migranti

Le fiamme ieri sera nell'ex Albergo Sicilia dismesso da tempo, in fuga gli occupanti che lo usavano come rifugio
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Distrutto da un incendio l’ex Albergo Sicilia a Paternò, nel Catanese. L’hotel è dismesso da tempo e utilizzato abusivamente come rifugio di fortuna dagli extracomunitari impiegati nei campi della provincia.

Il rogo è divampato intorno alle 22 e a lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti di via Vittorio Emanuele che hanno visto le fiamme uscire dal primo piano della struttura. Ancora da accertare le cause dell’incendio: all’interno tra cumuli di rifiuti di ogni genere sono stati trovati giacigli e l’ipotesi è quella che qualcuno abbia acceso il fuoco o per riscaldarsi o per preparare qualcosa da mangiare.

Quando è scoppiato l’incendio, gli occupanti – non ancora identificati – hanno lasciato l’edificio e chi ha avvertito i vigili del fuoco ha raccontato di aver visto gente scappare con coperte e borsoni. Porte e finestre della strutturata di proprietà della Città Metropolitana di Catania, l’anno scorso erano state murate per impedire l’accesso di senzatetto ed extracomunitari, che però continuavano ad usare l’ex albergo come rifugio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *