"Pd, triste sagra dell'ambiguità" - Live Sicilia

“Pd, triste sagra dell’ambiguità”

Palermo 2012. Giambrone e Russo (Idv)
di
0 Commenti Condividi

“Continua da parte della dirigenza regionale e provinciale del Pd, per le prossime elezioni amministrative a Palermo, la triste sagra delle ambiguità sul senso e sul quadro delle alleanze delle primarie e sulle candidature da esprimere, apparendo ancora una volta subalterna a Lombardo, alle sue strategie di occupazione del potere e di sistematica distruzione del centrosinistra a Palermo e in Sicilia”. E’ quanto scrivono in una nota congiunta Fabio Giambrone (nella foto), segretario regionale Idv e Pippo Russo, segretario provinciale Idv di Palermo.

“Quando il segretario regionale del Pd Giuseppe Lupo e quello provinciale Enzo Di Girolamo – aggiungono – parlano di primarie, a quale primarie si riferiscono? A quelle tutte interne al Pd? A quelle con l’Mpa di Lombardo? A quelle con il Terzo Polo (che non ci sta) e con l’Mpa? Ormai è chiaro che Lupo e Di Girolamo – aggiungono Giambrone e Russo – si riferiscono a primarie ambigue, paravento di inaccettabili alleanze. Italia dei valori ha sempre dichiarato e conferma, ancora una volta, che accetta di celebrare soltanto primarie con le forze politiche, tutte quelle ed unicamente quelle, del centrosinistra, dei movimenti e delle associazioni. E’ inaccettabile la pervicace intenzione di dirigenti del Pd di allargare, a Palermo, l’alleanza ai partiti del Terzo polo e all’Mpa di Lombardo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.