Policlinico, intervento innovativo | di chirurgia alle vertebre - Live Sicilia

Policlinico, intervento innovativo | di chirurgia alle vertebre

Primo intervento in Europa di "decompressione del canale lombare mediante osteotomia bipeduncolare".

Palermo
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Primo intervento in Europa di “Decompressione del canale lombare mediante osteotomia bipeduncolare” interamente per via percutanea mini invasiva. Nella sala operatoria della Neurochirurgia universitaria del policlinico Paolo Giaccone di Palermo, Gerardo Iacopino e la sua equipe di chirurgia vertebrale, per la prima volta in Europa, ha eseguito un intervento di decompressione ed allargamento del canale spinale in una paziente affetta da stenosi lombare L4-L5, impiegando un innovativo e rivoluzionario sistema intra operatorio che consente tramite piccole incisioni cutanee inferiori al cm di trattare patologie quali la stenosi del canale lombare o le spondilolistesi di primo grado, in cui l’approccio chirurgico ” a cielo aperto” costituiva precedentemente l’unico trattamento.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    sono un uomo di anni 57 anni mi sono operato nel 2007 di stenosi e ernia discale l4 l5 dopo tre anni il problema si ripresenta non mi blocco piu pero non posso piu vivere perche ho una stenosi lombare non dormo piu hpo sempre fastidi non posso piu camminare a lungo e pure faccio la piscina e sono andato a fare pilates esedrcizi posturali ma mi vengono i dolori non so che devo fare il neurochirurgo ha detto che mi devo operare dinuovo ho paura ho letto questo articolo e vorrei mettermi daccordo con qualche professore di palermo perche a me risulta che ho una stenosi lombare sx e una compressione l4 l5 e mi devono mettere le placchette non so che devo fare piu se qualche professore legge questa lettera e se lo posso contattare io la ringrazio definitivamente non so che fare piu volevo saper se con questa patologia che io ho si puo fare l’intervento meno invasivo scusate la mia grafia vi ringrazio il mio nr.3339990676 mi sento un uomo finito grazie aiutatemi sono della provincia di foggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *