Prometteva posti di lavoro in cambio di soldi | Condannata donna di Barcellona Pozzo di Gotto - Live Sicilia

Prometteva posti di lavoro in cambio di soldi | Condannata donna di Barcellona Pozzo di Gotto

Rosalia Benvegna, 38 anni, è stata condannata per truffa e millantato credito.

la pena: due anni e quattro mesi
di
0 Commenti Condividi

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) – La barcellonese Rosalia Benvegna, 38 anni, è stata condannata per truffa e millantato credito dal giudice Anna Adamo a due anni e 4 mesi di reclusione. La giovane, che è stata processata con rito abbreviato, dovrà anche pagare una multa di duemila euro. La donna, che è stata difesa dall’avvocato Nino Todaro, era stata arrestata nel giugno scorso dagli uomini della guardia di finanza: era accusata di aver chiesto e ottenuto soldi, pare da due a tremila euro a persona, promettendo in cambio un impiego sicuro agli sportelli della società ‘Poste italiane’, millantando conoscenze personali con un politico importante. Oltre all’impiego alle Poste prometteva polizze auto “scontate” che non sono mai state consegnate. Il Pm Mirko Piloni aveva chiesto la condanna a 2 anni e 8 mesi. Nessuna delle tante persone truffate dalla Benvegna si è costituita parte civile.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *