Reggio Emilia, botte alla compagna: arrestato dai carabinieri - Live Sicilia

Reggio Emilia, botte alla compagna: arrestato dai carabinieri

L'intervento dei carabinieri nella notte di Capodanno. La donna è viva per miracolo
TENTATO OMICIDIO
di
0 Commenti Condividi

Durante una lite massacra di pugni la compagna, lasciandola priva di sensi in terra. Poi chiama un parente chiedendogli di venirlo a prendere, convinto di averla ammazzata. È successo nella notte di Capodanno a Reggio Emilia. La giovane, anche lei trentenne, è stata ricoverata in ospedale con fratture al volto.

L’intervento dei carabinieri è alle 3 di notte: i militari trovano la donna, che nel frattempo si era ripresa, in lacrime e
con gli abiti insanguinati, mentre il compagno si era nascosto sotto a un letto. È stato bloccato e arrestato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.