Revocati 2 anni di Daspo a Speziale - Live Sicilia

Revocati 2 anni di Daspo a Speziale

Si tratta di una pena accessoria alla condanna di otto anni per l'omicidio preterintenzionale dell'ispettore capo della polizia di Stato, avvenuto nel febbraio 2007.

Omicidio Raciti
di
4 Commenti Condividi

CATANIA  – Il Tribunale per i minorenni di Catania ha revocato i due anni di Divieto di accesso a manifestazioni sportive (Daspo) comminati come pena accessoria ad Antonino Speziale. Si tratta della condanna a 8 anni per l’omicidio preterintenzionale dell’ispettore capo della polizia di Stato Filippo Raciti. Contro la sentenza di condanna è pendente un ricorso in Cassazione che si terrà il prossimo 14 novembre.

Per gli scontri al Massimino del 2 febbraio del 2007, il giovane ultras del Catania aveva già scontato cinque anni di Daspo, disposti dal questore. La sentenza è stata resa nota “con grande soddisfazione” dai legali di Speziale, gli avvocati Giuseppe Lipera e Grazia Coco, che avevano impugnato il provvedimento del Daspo.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Quando la Magistratura è…………………….criminogena

    Ma veramente gli Stadi hanno bisogno della presenza di questo delinquente ?

    Un innocente (minorenne) sta facendo da capro espiatorio per placare la sete di “sangue” e di vendetta di milioni di gonzi che si fanno un’opinione appiccicati alla tv. Lo sanno tutti che non è stato Speziale, ma qualcuno deve pagare, altrimenti si scopre che Raciti è morto colpito da “fuoco amico”.

    emiliano ma quante stupidaggini riesci a sparare in una giornata? avresti bisogno del porto d’armi!!!
    chi sono questi tutti che sanno che non è stato speziale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *