Schianto in corso dei Mille| Morto un uomo di 42 anni - Live Sicilia

Schianto in corso dei Mille| Morto un uomo di 42 anni

A perdere la vita Giuseppe Baiamonte. Si trovava a bordo di uno scooter.

PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Incidente nel primo pomeriggio in corso dei Mille, all’altezza del civico 881, dalle parti del centro commerciale Forum di Brancaccio. In un rocambolesco scontro tra un’auto, uno scooter ed un pullman è rimasto ucciso un uomo.

Si tratta di Giuseppe Baiamonte, 42 anni. Al momento dello scontro si trovava a bordo di un Honda: l’impatto violentissimo ha scaraventato l’uomo sull’asfalto, trovato a terra dalla polizia. Quando i soccorsi sono arrivati aveva già perso conoscenza: i sanitari hanno tentato di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Le ferite interne riportate, infatti, si sono rivelate fatali.

Sul posto sono arrivati anche gli agenti dell’Infortunistica della polizia municipale. Traffico intenso nella zona. I sanitari hanno soccorso anche i familiari dell’uomo che ha perso la vita: quando sono arrivati sul luogo dell’incidente hanno accusato un malore. I rilievi per ricostruire con esattezza la dinamica dello schianto sono in corso.

Due incidenti mortali in poche ore a Palermo e in provincia: stamattina un altro uomo è rimasto ucciso in un tragico impatto. Un camionista che viaggiava sull’A19 in direzione di Catania ha perso il controllo ed è finito sulla carreggiata opposta. In quel momento lì stava transitando Croce Santo Sabatino, un uomo di 54 anni che guidava una Bmw: lo schianto non gli ha lasciato scampo. Il mezzo pesante è poco dopo precipitato dal viadotto, finendo su una casa per fortuna disabitata.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *