Scontro fra tre auto| cinque feriti, c'è anche un bimbo - Live Sicilia

Scontro fra tre auto| cinque feriti, c’è anche un bimbo

Le condizioni dei feriti non sarebbero gravi. Traffico in tilt, sul posto l'Infortunistica della polizia municipale e quattro ambulanze.

 

VICINO AL FORUM
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Un violento incidente stradale si è verificato nel tardo pomeriggio in via Filippo Pecoraino, a Brancaccio. In uno scontro tra tre auto sono rimaste ferite cinque persone, tra cui un bambino. Avrebbero riportato diverse ferite, ma nessuno sarebbe in gravi condizioni.

Lo scontro, avvenuto alle spalle della caserma dei vigili del fuoco, vicino al centro commerciale Forum, ha reso necessario l’arrivo di quattro ambulanze. la celerità dei soccorsi avrebbe evitato il peggio. Sul posto il traffico è al momento intenso, ma una pattuglia della polizia municipale sta deviando le auto su percorsi alternativi. In via Pecoraino anche gli uomini della sezione infortunistica che effettueranno i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Un altro schianto rocambolesco è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì in via Libertà, all’incrocio con viale Lazio: coinvolte nell’incidente provocato da una precedenza non rispettata, tre macchine. Tre persone sono rimaste lievemente ferite, una è stata trasportata in ospedale da un’ambulanza del 118.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    prudenza molto prudenza la vita e bella perche’ non stiamo piu’ attenti non quidiamo quando abbiamo ingerito pastiglie alcol e la notte anche se non abbiamo bevuto o altro e abbiamo precedenza fermiamocci lo stesso quando ti scontri in un incrocio ad alta velocita e ai la precedenza cosa ti rimane la precedenza se muori o rimani per sempre su una carroziana prudenza ragazzi e non la vita e bella ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *