Scoperta falsa cieca nel Messinese - Live Sicilia

Scoperta falsa cieca nel Messinese

Da dieci anni riceveva la pensione di invalidità, ma i carabinieri l'hanno filmata per diversi giorni mentre svolgeva normali attività come l'attraversamento di una strada senza l'ausilio di alcun mezzo.

Gioiosa Marea
di
1 Commenti Condividi

GIOIOSA MAREA (MESSINA) – Una donna di 40 anni, che da dieci prendeva la pensione d’invalidità perché cieca, avrebbe finto la disabilità. Lo dicono i carabinieri di Gioiosa Marea, che l’hanno scoperta. Dal 2003 alla donna era stata riconosciuta la cecità assoluta con indennità di accompagnamento, e per questo percepiva una pensione d’invalidità civile di oltre mille euro al mese. I carabinieri, che l’hanno filmata per diversi giorni, hanno appurato che la donna svolgeva una vita normale, suonava la chitarra a manifestazioni religiose, e attraversava la strada senza l’ausilio di alcun mezzo per non vedenti.

Alla donna, indagata per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato, il gip di Patti (Me) ha disposto il sequestro preventivo di beni immobili e disponibilità finanziarie per circa 72.000 euro, corrispondente alla somma che sarebbe stata indebitamente percepita.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    A chi la devono dare la pensione non la danno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.