Sequestrate due tartarughe al porto: erano sulla nave da Tunisi - Live Sicilia

Sequestrate due tartarughe al porto: erano sulla nave da Tunisi

L'operazione della guardia di finanza e dell'agenzia delle dogane
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Sequestrati al porto di Palermo due esemplari di “Testudo Graeca”, specie protetta, a seguito di un controllo della Guardia di finanze e dell’uffidio della Dogana sui passeggeri della nave “Catania”, proveniente da Tunisi. I due esemplarei erano in una scatola di cartone su un’auto guidata da un italiano residente a Lampedusa che è stato denunciato. La detenzione e il trasporto a qualsiasi titolo di tale specie, protetta dalla Convenzione di Washington del 1973, impone il possesso di documentazione, nonché l’apposizione di un microchip identificativo su ciascun esemplare. Le tartarughe sono state affidate agli operatori della riserva naturale di Bosco Ficuzza. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *