Seretti: "Io, Maiolini | e il futuro di Banca Nuova" - Live Sicilia

Seretti: “Io, Maiolini | e il futuro di Banca Nuova”

Il nuovo direttore generale di Banca Nuova, Umberto Seretti, in una intervista video a Live Sicilia, parla del futuro dell'istituto di credito, del suo rapporto con il dimissionario Francesco Maiolini e del suo rapporto con la Sicilia.

PARLA IL NUOVO DIRETTORE GENERALE
di
0 Commenti Condividi

Il prossimo obiettivo di Banca Nuova: l’apertura di tre nuove filiali (a Palermo, a Lipari e a Vibo Valentia). Ma anche il rafforzamento della rete con l’apertura di nuovi sportelli nella Sicilia Orientale. Tutto, in un’ottica di totale autonomia della Banca rispetto alla capogruppo, la Popolare di Vicenza di Gianni Zonin. Umberto Seretti, il nuovo direttore generale subentrato al dimissionario Francesco Maiolini, che ha lasciato la direzione dell’istituto di credito dopo 12 anni, analizza gli ultimi anni che l’hanno visto al fianco di Maiolini e guarda al futuro.

“Proseguiremo – afferma – nella strada del sostegno alle imprese”. Ragion per cui, sottolinea Seretti, “sarebbe opportuno sbloccare le oltre 400 pratiche” rimaste a prendere polvere in attesa che la Regione sblocchi la Convenzione per la gestione del Fondo per il Commercio. In particolare, si tratta di 50 milioni di euro fermi per un cavillo procedurale. Con una nota datata 13 marzo 2012, la Regione ha infatti comunicato “l’intendimento di disdettare la Convenzione” con Banca Nuova, che il 18 marzo 2002 si era aggiudicata il bando per la gestione del Fondo. Convezione che prevedeva “una validità di 10 anni” da intendersi “tacitamente rinnovata per analogo periodo, salvo disdetta di una delle parti”. Il fatto è che a quella comunicazione non è seguito alcun atto definitivo, lasciando di fatto nel limbo le centinaia di richieste già ammesse al finanziamento.

Arrivato in Sicilia nel 2010, Seretti, milanese di 53 anni, smentisce le voci che lo avevano indicato come “il tutor” inviato da Zonin per sorvegliare da vicino il gioiello di famiglia.

Quindi, per dare una dimostrazione di “sicilianità” indossa il cappello da chef e dà la ricetta di uno dei suoi piatti preferiti. Ingrediente principale? Il pesce, ça va sans dire.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi