Spaccio di droga all'ombra del clan, scatta la condanna - Live Sicilia

Spaccio di droga all’ombra del clan, scatta la condanna

I militari della stazione locale hanno eseguito l'ordine di carcerazione nei confronti del 50enne Pietro Galasso.
CALATABIANO
di
0 Commenti Condividi

CALATABIANO – Su delega della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, i Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti del 50enne Pietro Galasso, del posto.

L’uomo dovrà espiare la pena residua di sei anni e otto mesi di reclusione comminatagli nell’ambito del processo conseguente all’operazione “Kallipolis” che, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia etnea e condotta dai militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Catania, aveva disarticolato nel dicembre del 2016 il clan mafioso “Brunetto”, storica cellula giarrese della ben più nota famiglia di Cosa Nostra etnea “Santapaola-Ercolano”.

Galasso, condannato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.