Spagna, mistero su punture d'ago alle ragazze della movida - Live Sicilia

Spagna, mistero su punture d’ago alle ragazze della movida

Diversi casi segnalati da giovani donne alla polizia. In Francia lo stesso fenomeno tra settembre e gennaio scorso
IL CASO
di
2 Commenti Condividi

Giovani donne in allarme in Spagna per le misteriose punture d’ago con cui vengono ferite nei locali della movida notturna, all’improvviso e senza neanche avere il tempo di vedere il responsabile che si dilegua tra la folla. Le ragazze hanno spesso riportato sintomi simili: vertigini e vomito.

Ma le analisi fatte negli ospedali finora non hanno rilevato droghe e i test risultano negativi a qualsiasi tossina. In Catalogna – racconta il Pais – sono già arrivate 23 denunce ma il fenomeno si è diffuso in tutta la Spagna, con una dozzina di esposti nei Paesi Baschi, seguiti dall’Andalusia, Castilla-La Mancha, Asturie, Cantabria e Isole Baleari.

Il giallo delle punture era già emerso mesi fa nei club in Belgio, Francia, Regno Unito e Irlanda. Il parlamento britannico ha perfino realizzato un rapporto in cui ha analizzato l’ondata di denunce presentata da donne nell’autunno dello scorso anno, con 1.382 casi tra settembre 2021 e gennaio 2022, tra vita notturna e feste. In Francia, fino al 16 giugno sono state presentate più di 800 esposti. Una delle ipotesi è che i responsabili dei casi in Spagna siano di turisti francesi, uno stupido scherzo che sta destando apprensione in Spagna.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    una nuova moda che presto si diffondera’ in altri paesi. sono le stupidita’ di questi giovani d’oggi.

    Poichè i giovani guardano solo gli smartphone 24 ore al giorno ci sarà qualche nuova App che li invita a fare questo…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.