Assessore Strano indagato, |Lombardo: "Sciocchezze" - Live Sicilia

Assessore Strano indagato, |Lombardo: “Sciocchezze”

"Se il Corriere non mi intervista lo querelo"
di
12 Commenti Condividi

“Sono tutte voci infondate, una serie di sciocchezze, a meno che non sia il modo di comunicarmi qualcosa. Mi auguro che qualcuno mi contatti e che non debba ricevere per mezzo stampa le contestazioni”. Così il governatore lombardo ha commentato le notizie uscite sulla stampa a proposito delle indagini della procura di Catania che lo vedono coinvolto e che chiamrebbero in causa anche l’assessore regionale al Turismo, Nino Strano.

“Ho sentito al telefono l’assessore Nino Strano che ha confermato quello che ho sempre sostenuto: le accuse a lui rivolte sono solo illazioni”. In relazione a presunti accertamenti patrimoniali riguardanti sua moglie, che comunque non è indagata, circa la realizzazione di un impianto fotovoltaico che doveva realizzarsi a Ramacca, il governatore ha ribadito: “Ha rinunciato al progetto che ci avrebbe reso 150 mila euro l’anno, pagando il prestito, più della mia indennità al netto delle spese. Ho detto al Corriere della Sera di intervistarmi, se no sarò costretto a rivalermi sul piano civile e penale”.

Il presidente Lombardo ha anche risposto alle domande sull’incontro a Roma con i vertici regionali dell’Udc. “Ho incontrato, su loro invito, nei giorni scorsi alcuni deputati dell’Udc. A loro ho posto per essere chiari due condizioni: andare avanti con le riforme ed essere coerenti con le alleanze. L’Udc però non può stare alleata ad una maggioranza all’Assemblea regionale e con un altra al Comune di Palermo. Trovo inoltre una profonda diversità di comportamenti ha aggiunto il Governatore – dell’Udc a livello nazionale e regionale. In Sicilia questo partito assume una posizione simbiotica con il Pdl. L’Udc ha dimostrato di non volere né le riforme né rompere altre alleanze”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Adesso, se io fossi Il corrierre della sera, non farei l’intervista e mi farei querelare. Se l’articolo è di oggi e quindi anche la richiesta di essere intervistato è di oggi, mi sembra alquanto prematura la minaccia di una querela. In più l’intervista andrebbe fatta per una questione di etica professionale dei giornalisti e non certo per la paura delle querele, a cui, fra l’altro i giornalisti sono abituati.
    Poi davvero interessante il discorso sull’UDC! E che dire della posizione del PD a livello regionale e nazionale? Ma già! Quello è per il bene della Sicilia.

    O l’intervista o la querela. Una voltasi diceva: o la borsa o la vita. Povero Lombardo, gli sono veramente saltati i nervi. Vuole essere giudice di se stesso, giudice del caso Strano, giudice in nome del popolo siciliano. Aiutatelo a uscire da questo tunnel infernale…

    Prima Repubblica. Poi Livesicilia. Ora tocca al Corriere. Un complottone. Preparate gli avvocati.

    questo è fuori di testa !

    Scandaloso da non commentare…che faccia tosta!

    Il governatore chiede chiarezza all’UDC? Ma perchè non si chiarisce lui con se stesso prima? Il Mpa dove è forte corre da solo, dove è debole si allea con la maggioranza, che sia di centrosinistra o di centrodestra questo poco importa purchè sia maggioranza. C’è qualcuno che può dire il contrario?
    E poi è stato il governatore a chiedere l’incontro a Roma all’Udc o viceversa? anche questa è una farsa. A casa, please.

    Più passa il tempo e più mi viene voglia di abbandonare questa meravigliosa regione.

    Quando si prenderà finalmente atto che questo Governo è morto? Si parla solo di alleanze, di Miccichè, di indagini, di sottogoverni… ma l’amministrazione della Sicilia?

    Penso che in un’altra circostanza, lombardo si sarebbe dimesso da un pò. Il problema è uno solo. Non può, per indole personale, darla vinta a castiglione e company. Questo è il nocciolo della questione. Sa bene, come da un momento all’altro, gli può mancare il sostegno dei “ribelli” e non si vergogna di cercare l’appoggio dell’Udc. Il suo vero nemico non è mai stato l’Udc. Penso proprio che dietro la tenda di Cuffaro, alcuni elementi, non hanno mai tagliato i ponti con lui. Il suo nemico è nel Pdl. Uno scontro titanico. Lui vuole fare la pelle a loro e ,loro, vogliono fare altrettanto con lui. Dico io, se andassero a sbrigarsi le loro faccende private in un altro posto. Magari, fuori dalla Sicilia, all’estero. In ogni caso, tanto tanto tanto lontano da qui. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!

    L’UDC ha sempre dichiarato che le alleanze a livello territoriale le decide la base del territorio interessato. Basta guardare in tutta Italia per capire la posizione di coerenza praticata dopo le ultime nazionali.
    L’UDC ha saputo rinunciare alle poltrone mentre il MPA non ne molla una!
    Lombardo critica il PDL ma continua a far parte del Governo Berlusconi.
    Caro Presidente non ti agitare troppo, capisco che ti da fastidio la coerenza dell’UDC un partito ormai radicato e con una classe dirigente vera a differenza del tuo movimento dove esisti solo tu. Gli altri chi sono?

    Di una cosa siamo certi:
    il governatore assolve se stesso ed il suo governo con formula piena perchè il fatto non sussiste!!!
    Ora… vediamo che ne pensano le Procure di Palermo e di Catania che prima o poi dovranno pronunciarsi sulle sorti giudiziarie del nostro “ILLIBATO” governatore.

    Ma chiaritemi una cosa: se le procure lo rinvieranno a giudizio….
    lui querelerà anche loro???????????????????

    “a meno che non sia il modo di comunicarmi qualcosa”
    Questa è la frase che più mi dà da pensare! A chi o a cosa si riferisce Arraffaele? Chi, o cosa, deve comunicargli qualcosa? Ma soprattutto perchè dovrebbero comunicarglielo?
    Aveva forse preso degli impegni precisi? Dica con chi o con cosa!
    Aveva forse fatto promesse che non ha potuto mantenere? Dica a chi o a cosa! Qualcuno lo tiene (scusate l’eufemismo) per le “palle”? Dica chi o cosa! Parli, si liberi, si sfoghi, ci facca partecipi del suo travaglio interiore, altrimenti taccia e la faccia finita con la sua finta caccia alle streghe!
    A me sembra, piuttosto, che sia Lui a mandare messaggi “subliminali”, ma non si capisce a chi o a cosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *