Trapani: Terlizzi in rosa, anzi no | Ufficiale: Perticone è granata - Live Sicilia

Trapani: Terlizzi in rosa, anzi no | Ufficiale: Perticone è granata

Nella tarda serata di mercoledì è circolata un'indiscrezione, poi rivelatasi infondata, secondo cui il centrale romano sarebbe stato ad un passo dal ritorno nei ranghi. Ventiquattro ore più tardi, l'ufficializzazione del centrale scuola Milan. Arriva dall'Empoli con la formula del prestito con riscatto obbligatorio.

0 Commenti Condividi

TRAPANI – Christin Terlizzi reintegrato in squadra. Anzi no. Nella tarda serata di mercoledì è circolata un’indiscrezione secondo cui il difensore romano sarebbe stato ad un passo dal ritorno nei ranghi della rosa a disposizione di Roberto Boscaglia. Una fuga di notizie rivelatasi infondata, alimentata dalla carenza di centrali per la trasferta di Vicenza. Con Pagliarulo out e Martinelli (deludente contro il Pescara) non al meglio, l’unico certo di un posto al momento sembrerebbe essere il giovane Caldara. Che potrebbe essere affiancato da Perticone.

Nella serata di giovedì, infatti, il Trapani ha ufficializzato l’approdo in Sicilia, con la formula del prestito con obbligo di riscatto, del difensore cresciuto nelle giovanili del Milan. Queste le sue prime parole da granata: “Arrivo a Trapani con l’aspettativa di giocare e fare bene. Sono un difensore, che ha giocato sia a destra sia in mezzo, un giocatore grintoso che dà tutto in campo e che cerca sempre di fare il massimo. Qui c’è un bell’ambiente, grande calore del pubblico. Il Trapani ha fatto tanti punti in casa anche per questo e nessun obettivo ritengo sia precluso”. Un giocatore esperto per la categoria, che potrebbe consentire al Trapani di fare quel necessario salto di qualità in un reparto che non riesce a scrollarsi di dosso la fastidiosa etichetta di retroguardia più battuta della serie cadetta.

Ma nelle ultime ore i granata si sarebbero fatti vivi anche con il Palermo per Milan Milanovic, escluso in estate dal progetto tecnico di Beppe Iachini e relegato ai margini in attesa di trovare una sistemazione in prestito. Sul difensore serbo, tuttavia, è piombato il Terek Groznyj, formazione russa che avrebbe già avviato i contatti con la società rosanero: alcuni emissari del club sono già in Italia con il preciso intento di chiudere la pratica nel giro di pochi giorni.

Tutto fermo, invece, sul fronte Mancosu. Il Bologna resta alla finestra, in attesa di sferrare l’assalto decisivo nell’ultima settimana di trattative. Il sodalizio felsineo in questo momento è in vantaggio sul Cagliari, anche se non si escludono sorprese nelle battute finali della sessione invernale del mercato. Nel frattempo la squadra continua a preparare la sfida contro il Vicenza. Per la gara in programma sabato al “Menti” è stato designato Luca Pairetto della sezione di Nichelino. Il fischietto figlio d’arte sarà coadiuvato dagli assistenti Pasquale De Meo di Foggia e Marco Zappatore di Taranto e dal quarto ufficiale Luca Massimi di Termoli.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *